Facebook pensa a strumenti per combattere le Fake News

Facebook pensa a strumenti per combattere le Fake News

facebook prenderà presto misure anti Fake News, per rendere la time line più trasparente e sicura; anche Instagram adotterà le stesse misure di sicurezza.

Come la maggior parte dei social network e delle app di messaggistica istantanea, anche Facebook si trova a combattere il fenomeno delle Fake News. La società ha già preso contromisure su WhatsApp, e adesso deve fare di tutto per rendere le pagine di Facebook più trasparenti.

Per questo, allora, il colosso ha annunciato una serie di modifiche alle sue pagine, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza e la trasparenza. Un portavoce dell’azienda, infatti, ha dichiarato pubblicamente che il network aggiungerà presto una sezione chiamata “People Who Manage This Page”, che farà emergere le principali posizioni dei paesi da cui vengono gestite le pagine. Inoltre, presto sarà evidenziato anche quando una pagina è stata unita ad un’altra.

Facebook pensa a strumenti per combattere le Fake News

Come sottolinea AndroidPolice, per le pagine con un vasto pubblico americano, i gestori dovranno completare una procedura di autorizzazione per creare post. Il processo dovrebbe richiedere solo pochi minuti e implica l’attivazione dell’autenticazione a due fattori e la conferma del paese del gestore della pagina.

In questo modo Facebook cercherà di combattere il fenomeno delle notizie false. Ricordiamo che presto anche Instagram introdurrà funzionalità simili che permetteranno alle persone di vedere maggiori informazioni sugli account seguiti da un vasto pubblico, così che l’utenza saprà da chi è gestita la pagina ed eventualmente potrà imparare a diffidare dalle notizie false.