File Cabinet, l’archivio con cassetto per gestire file e cartelle di OS X

Un mini file browser che mette a disposizione un cassetto richiamabile in qualunque momento dalla barra dei menu. Un archivio dove memorizzare con il drag&drop file da tenere a portata di mouse/trackpad.

File Cabinet è una utility che si installa su OS X mostrando un’icona nella barra dei menu. È un cassetto dove è possibile memorizzare (con il drag & drop), file e cartelle varie. Qual è la differenza rispetto a una cartella standard del Finder? Semplice: l’icona sulla barra dei menu permette di richiamare l’archivio in qualsiasi momento senza bisogno di ridimensionare o ridurre a icona una finestra per recuperare quanto ci serve. Al pari delle finestre del Finder è possibile cambiare la modalità di visualizzazione ingrandendo o diminuendo le icone, cambiare la modalità di visualizzazione (con o senza percorso laterale). Si possono aprire uno o più file con applicazioni specifiche, creare tag, mostrare l’originale nel Finder, ottenere informazioni.

Dalle Preferenze dell’applicazione è possibile scegliere se attivare o no l’archivio all’avvio del computer, se aprire o no in automatico la finestra quando si trascinano file sull’icona del menu, specificare l’associazione file/applicazione con le quali aprirli, cartella nella quale memorizzare effettivamente i file trascinati. È possibile creare sottocartelle, editare alcune tipologie di file, usare comandi quali “copia” e “incolla”, gestire il cestino, ecc. È, in poche parole, un mini browser con funzionalità che potrebbero essere comode per chi è alla ricerca di un modo per semplificare la gestione di file e cartelle. File Cabinet richiede OS X 10.10 o superiore ed è in vendita a 9,99 euro sul Mac App Store.

FileCabinet1 FileCabinet2