Ford sta testando i veicoli a guida autonoma nella città di Mcity

La casa automobilistica Ford sta testando veicoli a guida autonoma a Mcity, ambiente urbano che simula strade, segnalatica, rotatoie, semafori marciapiedi, facciate di edifici, alberi, idranti e altri elementi urbani.

Stando a quanto riporta ZDNet, Ford sta testando veicoli autonomi a Mcity, città-test parte del Mobility Transformation Center dell’Università del Michigan. È un terreno di 32 acri con test track frutto di una partnership pubblico-privata dall’ateneo che coinvolge, tra gli altri, il Dipartimento dei Trasporti del Michigan e vari big del settore.

L’ambiente in questione presenta strade, segnaletica, rotatorie, semafori marciapiedi, facciate di edifici, alberi, idranti e altri elementi urbani che consentono di simulare in sicurezza i veicoli prima che arrivino effettivamente su strade pubbliche e quartieri reali.

Ford sta ampliando i test sul Fusion Hybrid Autonomous Research Vehicle, veicolo a guida autonoma che ora integra telecamere, sensori LiDAR, tool per il mapping 3D, ecc.

Mcity è costata 10 milioni di dollari, finanziata dall’ateneo, dallo Stato del Michigan, e capitali di partner privati quai Ford, GM, Nissan, Toyota, Bosch, Denso, Qualcomm, Verizon e Delphi Automotive, ognuno dei quali è stato chiamato a investire un milione in tre anni. Altre 33 realtà più piccole investiranno 150 mila dollari cadauna, con l’obiettivo di creare un ambiente che mira alla creazione di un’avanzata città-test per la guida autonoma.

autonom3

Fusion Hybrid Research Vehicle at Mcity autonomous-fusion-mcity-still7