Home Hi-Tech Android World Google elimina dal Play Store popolari app che raccolgono i dati dei...

Google elimina dal Play Store popolari app che raccolgono i dati dei bambini

Non è sempre facile per i creatori di app evitare di violare la privacy dei bambini e alcuni di questi lo stanno imparando a proprie spese. TechCrunch riferisce che Google ha rimosso dal Play Store Princess Salon, Number Coloring e Cats & Cosplay, app Android con un totale di 20 milioni di download, dopo che l’International Digital Accountability Council (IDAC) ha scoperto che violavano le politiche di raccolta dati di Google. Tuttavia, non è stato il codice specifico dell’app a portare alla rimozione, ma piuttosto i framework che li hanno alimentati.

Le app utilizzavano versioni di Unity, Appodeal e Umeng i cui kit per sviluppatori raccoglievano informazioni sull’ID Android e sull’ID pubblicità Android (AAID). Se un’app invia l’AAID insieme ad altri dati persistenti, incluso l’ID Android, è possibile che vengano violate le disposizioni sulla privacy di Google e tenere traccia degli utenti, un grosso problema per le app destinate a un pubblico pre-adolescente.

Google elimina dal Play Store popolari app che raccolgono i dati dei bambini

Il presidente dell’IDAC Quentin Palfrey non ha detto se il consiglio potesse valutare quanti dati (se ce ne sono) sono stati trafugati. Da notare che non sono state ritrovate violazioni nelle versioni iOS delle app.

Google ha affermato di voler “intraprendere un’azione” ogni volta che è presente un’app che viola le norme. Queste app hanno infranto la regola che vietava l’uso di kit per sviluppatori non approvati per “servizi destinati ai bambini”, ha affermato Google. Ha aggiunto che stava ancora lavorando su alleanze e procedure per individuare app e violazioni come questa.

Questa non sembra essere stata una violazione intenzionale e almeno due degli sviluppatori (Creative Apps e Libii Tech) hanno ancora app disponibili sul Play Store. Tuttavia, la vicenda mostra i rischi associati alla scrittura di app per bambini, indipendentemente dalle buone intenzioni dei produttori.

Per tutti gli articoli di macitynet che parlano di Apple e Google si parte dai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,957FansMi piace
93,810FollowerSegui