fbpx
Home Macity Internet Google ha attivato il suo sito dedicato interamente al coronavirus

Google ha attivato il suo sito dedicato interamente al coronavirus

Google ha predisposto una sezione del suo sito dedicata alla pandemia da coronavirus. La sezione in questione è accessibile all’indirizzo google.com/covid19. Per il momento la versione statunitense è più completa ma le versioni per i vari paesi nel mondo dovrebbero essere aggiornate a breve.

Nella sezione dedicata di Google è possibile trovare informazioni sulla pandemia, link a materiale divulgativo controllato da organismi verificati, suggerimenti per la sicurezza, dati sulla diffusione del coronavirus nel mondo, suggerimenti per la vita quotidiana e il lavoro, e link per donazioni.

Google intende mostrare informazioni accuratamente vagliate (la disinformazione e le bufale, in particolare su Facebook e WhatsApp, sono all’ordine del giorno), link ad account Twitter di organizzazioni civiche locali e autorità sanitarie.

Google ha attivato il sito dedicato al coronavirus

A fine maro marzo è nato il “WhatsApp coronavirus information hub”, servizio con quale l’azienda di Zuckerberg cerca di contrastare la diffusione di bufale, nato grazie alla partnership con l’Organizzazione mondiale della sanità, Unicef e Undp, e la donazione di 1 milione di dollari all’International fact-checking network del Poynter Institute.

Microsoft ha nei giorni passati messo a disposizione una interessante dashboard per verificare la diffusione della pandemia. Apple ha rilasciato uno strumento per ricavare i trend dei dati sulla mobilità. Oltre a fornire informazioni utili alle autorità locali e sanitarie, questi dati possono offrire un importante punto di partenza per lo sviluppo di future politiche pubbliche in quanto mostrano i cambiamento nel volume degli spostamenti in auto, a piedi o con i mezzi pubblici in una data comunità. È stata lanciata anche un’app e un sito con informazioni.


Tutti gli articoli di macitynet che parlano della pandemia coronavirus e degli impatti sul mondo della tecnologia, del lavoro e della scuola a distanza, oltre che sulle soluzioni per comunicare da remoto si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Airpods 2 ad un prezzo “cinese”: 110,69 euro. È il più basso di sempre!

Su Amazon gli AirPods 2 scendono al minimo storico: solo 110,69 euro, il prezzo di discrete cuffiette cinesi
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,704FansMi piace
93,886FollowerSegui