Home Hi-Tech Hardware e Periferiche HomePod mini, niente "Home Cinema" con Apple TV 4K

HomePod mini, niente “Home Cinema” con Apple TV 4K

Con un prezzo di ingresso molto interessante (99$ negli USA), lo speaker HomePoid mini potrebbe stuzzicare l’interesse di molti utenti e, benché ancora non ufficialmente disponibile in Italia, l’altoparlante smart di Apple potrebbe diventare un regalo di Natale per sé, per gli amici o i parenti.

Se pensate di sfruttarlo alla stregua di una soundbar in accoppiata con l’Apple TV 4K bisogna prestare attenzione al fatto che, nelle specifiche, Apple non indica il supporto Home Cinema con l’Apple TV di ultima generazione.

L’assenza non significa che HomePod mini non potrà essere accoppiato… anzi, Apple evidenzia la possibilità di “esaltare il sound di Apple TV”. Qual è allora la differenza tra HomePod e HomePod mini?

HomePod mini, niente “Home Cinema” con Apple TK 4K

L’HomePod presenta un woofer di grandi dimensioni e un insieme personalizzato di sette tweeter beamforming che la Mela indica come in grado di offrire “straordinari suoni” ad alta frequenza nonché controllo direzionale e tecnologie integrate per preservare la purezza e la varietà delle registrazioni originali. Per l’HomePod si parla di una guida d’onda acustica progettata da Apple che indirizza il flusso sonoro verso la parte inferiore dello speaker per un’esperienza audio immersiva a 360°. Cupertino spiega che gli utenti possono quindi posizionare HomePod mini in pressoché qualsiasi punto di una stanza e ascoltare un suono di qualità costante.

La qualità promessa, sulla carta sembra ottima in tutte e due i casi. Probabilmente la qualità audio complessiva del piccolo speaker non è stata considerata da Apple sufficiente per adattarsi ai suoi criteri di “home cinema” anche se poteva essere sfruttato magari come speaker surround per effetti e “circondamento”.

HomePod mini, niente “Home Cinema” con Apple TK 4K
La funzione interfono di HomePod mini consente di inviare messaggi in modo facile e veloce a tutti in famiglia: da un HomePod all’altro oppure tramite iPhone, iPad, Apple Watch, AirPods e CarPlay.

I clienti in Australia, Canada, Francia, Germania, Hong Kong, India, Giappone, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti potranno ordinare HomePod mini a partire da venerdì 6 novembre, con disponibilità a partire dalla settimana del 16 novembre. Apple ha fatto sapere che HomePod mini sarà disponibile in Cina, Messico e Taiwan più avanti quest’anno. Per l’Italia ancora nessun annuncio specifico.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,808FollowerSegui