Hyundai, da oggi l’auto si controlla dallo smartwatch Android Wear

Hyundai aggiorna l'app Blue Link con il supporto ad Android Wear: da oggi l'auto si controlla dal polso

«Hey KITT, vienimi a prendere». Questa frase faceva senz’altro emozionare chi negli anni ’80 non si perdeva neanche una puntata di Super Car dove la mitica Pontiac Firebird Trans Am eseguiva più o meno diligentemente i comandi impartiti da David Hasselhoff tramite uno speciale orologio. Sebbene attualmente non è ancora possibile farsi venire a prendere dalla propria auto, quello che da oggi possono fare i possessori di uno smartwatch Android Wear ed un’automobile Hyundai ci si avvicina.

La casa automobilistica ha infatti da poco aggiornato l’app Blue Link per Android che introduce il supporto ad Android Wear. In pratica l’utente potrà bloccare/sbloccare le portiere ed accendere l’automobile (e non solo) direttamente dal polso. Per funzionare è necessario avere un abbonamento attivo ai servizi Hyundai Blue Link e, in base a quanto si legge su The Next Web, è già in grado di funzionare su gran parte delle automobili vendute a partire dal 2013.

Tra le altre cose è possibile anche chiamare l’assistenza stradale, spegnere la macchina, lampeggiare con le luci, suonare il clacson ed utilizzare l’app per ritrovare l’auto parcheggiata. La particolarità che ci ha ricordato la serie televisiva sopracitata sta nel fatto che tutte le funzioni possono essere gestite anche tramite comandi vocali direttamente dall’orologio, una possibilità senz’altro comoda ed agli occhi di chi ha vissuto quel periodo, sicuramente futuristica.

Hyundai