iPartition, update per il software che partiziona il disco in modo non distruttivo

Nuova versione dell'utility iPartition per il partizionamento che facilita l'organizzazione del disco rigido. Crea, ridimensiona, modifica partizioni in modo non distruttivo. Supporto anche per Bootcamp e dischi con partizioni PC.

logomacitynet1200wide 1

iPartition 3.4.0 è la nuova versione di un software che consente di ridimensionare le partizioni dei dischi rigidi in modo non distruttivo. Funziona con qualunque HD interno o esterno (esempio, quelli USB e Firewire) e supporta Bootcamp (è utile, ad esempio, per ridimensionare la partizione FAT32 o NTFS sulla quale è presente Windows o un altro sistema operativo). Il software è in alcuni casi anche in grado di ripristinare partizioni cancellate per errore.

La nuova versione offre con Lion la possibilità di creare dischi di recovering su unità esterne (comprese chiavette USB). Tra le interessanti opzioni messe a disposizione dal programma, la possibilità di convertire partizioni Mac in partizioni PC o viceversa (solo la tabella delle partizioni, non il filesystem) e il supporto completo per il ridimensionato di dischi con partizioni PC. Il programma costa 41,38 euro, è Universal Binary (nativo per Mac con CPU PowerPC o Intel) e richiede Mac OS X 10.5 o superiore. Il software NON è compatibile con i dispositivi Drobo. Dal sito del produttore è possibile scaricare una versione dimostrativa. Nel programma è incluso un tool che consente di creare un DVD con il quale avviare il sistema operativo e il software per eseguire le operazioni di ridimensionamento. Pur se ormai molto affidabili è come sempre raccomandabile l’esecuzione di un completo backup dei dati prima di fare affidamento a queste utility.

IPartitionIPartition

[A cura di Mauro Notarianni]