iHealth BP7: recensione del misuratore di pressione da polso Bluetooth

Macitynet prova iHealth BP7, lo sfigmomanometro da polso che si collega ad iPhone, iPad o dispositivi Android per rendere la misura della pressione un gioco da ragazzi.

iHealth BP7
iHealth BP7

I dispositivi “smart” per la gestione della salute non sono una novità degli ultimi mesi: i nostri lettori di lunga data ricorderanno la nostra recensione di uno dei primissimi modelli di misuratore di pressione arteriosa di iHealth risalente a qualche anno fa: si trattava di un oggetto ingombrante e allo stesso tempo affascinante perchè trasferiva ad un iPad la gran parte delle necessità di visualizzazione e di memorizzazione dei dati relativi al test per pressione massima, minima e battito cardiaco.

Non a caso quel modello fu il primo nel suo genere: dietro c’era tutta l’esperienza di Uwe Diegel, in pratica l’ideatore della tecnologia che vi abbiamo presentato in questo approfondimento di Macitynet.

iHealth BP7

A distanza di anni da quel primo modello che ancora compare nel listino di iHealth altri ne sono arrivati perfezionando una idea vincente e sfruttando gli aggiornamenti tecnologici che grazie all’universalità del bluetooth e alla progressiva riduzione delle dimensioni hanno permesso di giungere ad un misuratore di pressione arteriosa realmente da portare in tasca.

La confezione e il misuratore
La dimensione della confezione esterna realizzata in elegante cartone e in uno stile sobrio, adatto ad essere presentato negli Apple Store e negli APR, tradisce le dimensioni ridotte di iHealth BP7 che è contenuto a sua volta all’interno in una comoda scatola in policarbonato metà bianca e metà trasparente che ne permette il trasporto: nella scatola troviamo il cavo di alimentazione USB con cui potremo collegarlo a un qualsiasi alimentatore provvisto di tale attacco oppure anche al nostro computer. Ovviamente troviamo anche un manuale ed una guida all’impiego veloce realizzate in italiano e con tutta una serie di spiegazioni sull’uso di BP7 corredate da esaurientissime schermate.

Il misuratore vero è proprio è di dimensioni molto ridotte grazie al fatto che non si tratta della classica fascia da braccio e il “laccio” deve semplicemente essere stretto intorno al polso.

La finitura bianca lucida è molto elegante e la comunicazione con l’utilizzatore avviene tramite dei led dietro al logo del bluetooth e dell’indicatore di carica.

Sulla parte superiore abbiamo un evidentissimo pulsante Start/stop mentre sulla parte inferiore troviamo la presa mini-USB per la ricarica.