Sviluppo firmware per Galaxy Note 8 e 7 ricondizionati

Dopo S8 ed S8è, Samsung torna alla carica con la serie Note; il brand è vivo e spuntano in rete i nomi dei FW ufficiali per Galaxy Note 8 e 7 ricondizionati.

Dopo essersi concentrata su Galaxy S8 ed S8+, il colosso sud coreano è tornato alla carica con il proprio phablet destinato ad uso business. Non è la prima volta che si sente parlare di Galaxy Note 8 e Galaxy Note 7 ricondizionati; molti i rumor passati in proposito, anche se la società nulla ha mai lasciato intendere. Dall’affidabile Sammobile arriva la notizie che in molti attendevano: il brand è vivo, e il colosso sud coreano inizia a lavorare ai firmware dei due terminali.

La redazione specifica di aver ricevuto notizia da fonti interne, e si dice certa che Samsung abbia iniziato lo sviluppo firmware per la variante internazionale del tanto atteso Galaxy Note 8, attualmente noto con il nome in codice “Great”. Non è tutto. E infatti, sembra che a Samsung non sia andata giù la questione dei Note 7 esplosivi, tanto che sembra iniziare il lavoro anche sul nuovo firmware di Note 7 ricondizionati.

Quasi certamente, questi ultimi, saranno destinati ai mercati in via di sviluppo, perché sarebbe difficile conciliare la presenza dei due phablet sui medesimi mercati. Le fonti anonime, comunque, scommetterebbero su un rilascio di Note 7 ricondizionati solo esclusivamente all’interno dei confini sud coreani.

Ad ogni modo, il FW del Note 7  prenderebbe attualmente i codici di  N935LKLU2AQD2, N935LLUC2AQD2 e N935LKLU2AQD2, mentre per Galaxy Note 8 il software è attualmente conosciuto con i codici , N950FXXU0AQC6, N950FOXM0AQC6, e N950FXXU0AQC6.

galaxy note 8