fbpx
Home MacProf Scienze, Matematica e Ingegneria Il direttore scientifico di Nvidia ha creato un ventilatore polmonare a basso...

Il direttore scientifico di Nvidia ha creato un ventilatore polmonare a basso costo

Bill Dally, Chief Scientist di NVIDIA, ha presentato un progetto open source di un ventilatore polmonare a basso costo e facile da assemblare, un dispositivo che potrebbe essere utile per salvare la vita dei pazienti con forme gravi di COVID-19, aiutandoli a respirare.

I ventilatori polmonari, lo ricordiamo, sono macchine per la ventilazione meccanica che permettono di aiutare i pazienti con insufficienza respiratoria, uno dei sintomi più gravi della COVID-19.

Dally ha creato il ventilatore in poche settimane, dispositivo progettato partendo da componenti ampiamente disponibili, compresi una valvola solenoide e un microcontroller, elementi che dovrebbe essere possibile recuperare facilmente per poche centinaia di dollari.

“La nostra filosofia è quella du creare il più semplice ventilatore possibile, da produrre rapidamente, in modo economico, e in grado di soddisfare le esigenze per il trattamento dei pazienti affetti da COVID-19”, riferisce Dally in un filmato spiegando che il dispositivo è in grado di misurare con precisione flusso e pressione dell’aria movimentata.

Il direttore scientifico di Nvidia ha creato un ventilatore polmonare a basso costo
Bill Dally, Chief Scientist di Nvidia, al lavoro sul ventilatore polmonare nel laboratorio di casa

Il ventilatore in oggetto può essere montato in pochi minuti, collegato a un semplice display e racchiuso in un flight case per il trasporto. Il direttore scientifico di Nvidia è riuscito a creare un prototipo usando componenti facilmente reperibili e spendendo circa 400$. Prodotto in quantità, un ventilatore di questo tipo potrebbe costare sui 300$; sfruttando componenti open source stampati in 3D i prezzi, a suo dire, potrebbero essere abbattuti, spendendo in totale sui 100$. Nvidia afferma che un ventilatore del genere normalmente costa sui 20.000$:

Il ventilatore in questione è stato testato con successo con un simulatore polmonare e Dally è ora sta chiedendo alla Food and Drug Administration (FDA) – l’agenzia governativa statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici – l’autorizzazione per l’uso di urgenza, la stessa procedura seguita dalla NASA per il progetto di un suo ventilatore polmonare. Se il dispositivo di Dally verrà approvato, il prossimo passo sarà quello di trovare il modo di produrlo.


Tutti gli articoli di macitynet che parlano della pandemia coronavirus e degli impatti sul mondo della tecnologia, del lavoro e della scuola a distanza, oltre che sulle soluzioni per comunicare da remoto si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro minimo storico: solo 159,98 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano in sconto e ora li "rubate": solo 159,99 euro, quasi 100 euro meno del prezzo Apple
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,201FollowerSegui