Il MOMA ha comprato i disegni di Susan Kare con icone e simboli creati per il primo Mac

I primi schizzi su fogli a quadretti creati da Susan Kare con icone e altri simboli per il primo Mac sono stati acquistati dal Museum of Modern Art di New York

Susan Kare
Susan Kare

Susan Kare è l’artista responsabile delle icone usate sul primo Mac: ingaggiata da Apple grazie alla segnalazione arrivata dal suo amico Andy Hertzfeld, Kare realizzò molte delle icone degli elementi di sistema, alcuni dei font di serie con il primo System ma è anche stata una delle prime impiegate di NeXT (la società fondata da Steve Jobs dopo la sua cacciata da Apple), e ha lavorato anche per Microsoft (sue molte delle icone di Windows 3 e le carte del solitario di serie con il sistema) e IBM (vari elementi di OS/2). Già qualche anno addietro il Museum of Modern Art di New York aveva lodato il lavoro della Kare per la sua capacità di “comunicare le funzioni in maniera immediata, memorabile, con stile e ingegno”.

Diplomata all’Harriton High School nel 1971, ha conseguito un bachelor al Mount Holyoke College. Susan Kare si è laureata con lode in filosofia alla New York University nel 1978, ha poi conseguito un Master in grafica; trasferitasi successivamente a San Francisco ha lavorato per una galleria d’arte e conobbe poi Hertzfeld che la chiamò per lavorare al progetto del primo Mac.

Gli schizzi creati dalla Kare su carta con le primissime icone come ad esempio la celeberrima faccina del Mac sorridente, sono stati acquistati congiuntamente dal MoMA di New York e dal Museum of Modern Art di San Francisco e saranno usati per la nuova mostra “This is for Everyone: Design Experiments For The Common Good”; quest’ultimo nome deriva dal Tweet che Tim Berners-Lee (inventore del World Wide Web) scrisse in occasione della cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici a Londra nel 2012, evidenziando come internet abbia creato infinite possibilità di scoperta e condivisione di conoscenze e informazioni.

skscissors skpaste