iMyFone AnyRecover: come recuperare foto, video e altro da Mac e dischi esterni

iMyFone AnyRecover è l'applicativo che promette di recuperare foto, video e dati persi, sia da Mac, che da eventuali periferiche esterne.

iMyFone AnyRecover: come recuperare foto, video e altro da Mac e dischi esterni

Il rischio di perdere file importanti, che siano foto, video e documenti vari è sempre dietro l’angolo, sia per problemi tecnici al Mac, sia per disattenzione: cancellare per sbaglio dati importanti non è un rischio da sottovalutare.

Può essere utile, allora, munirsi di uno strumento in grado di recuperare foto, video o altro, accidentalmente cancellato. Abbiamo provato iMyFone AnyRecover, che promette appunto di recuperare dati persi, sia da Mac, che da eventuali periferiche esterne.

All’avvio, l’applicativo offre un menù con sei diverse possibilità, tutte orientate al recupero di file cancellati per errore o per problemi alla macchina. Il primo problema che iMyFone AnyRecover affronta è quello delle cancellazioni accidentali.

Attraverso questa semplice opzione sarà possibile effettuare una scansione dei fila cancellati per sbaglio, anche tramite il tasto Command+Delete, oppure quei file andati persi per via di problemi alla corrente elettrica, come uno spegnimento improvviso del Mac.

Recupero File

Attraverso questa scelta, sarà possibile selezionare il disco all’interno del quale eseguire la scansione, quindi l’intero HDD installato nella macchina, oppure anche si periferiche esterne.

Successivamente, si potrà scegliere la tipologia di file da recuperare, tra foto, file video e audio, documento, archivi o altri file ancora. Naturalmente, quante più tipologie di file saranno selezionate, tanto più lunga sarà la ricerca.

iMyFone AnyRecover: come recuperare foto, video e altro da Mac e dischi esterni Avviando così la scansione, l’utente si troverà di fronte ad un vero e proprio “Esplora Risorse”, dove tutti i file recuperati vengono classificati e ordinati per tipologia, cartelle, sottocartelle e data. C’è pure la funzione “Trova”, che permette di capire immediatamente se un file di proprio interesse è stato recuperato, semplicemente ricercandolo per nome.

Come già detto la scansione può essere più o meno lunga, a seconda della dimensione del disco da controllare, o della tipologia di file selezionati per la ricerca. Al termine della scansione, naturalmente, sarà possibile sfogliare i file ritrovati aprendoli e salvandoli nuovamente nella memoria della macchina.

iMyFone AnyRecover: come recuperare foto, video e altro da Mac e dischi esterni

Cestino svuotato

Le stesse identiche operazioni possono essere compiute anche con la seconda opzione messa a disposizione dall’applicativo, che prende il nome di Trash Recovery. Come lascia intuire la stessa opzione, si tratta di una scelta che permetterà di cercare i file presenti sul cestino fino al momento in cui è stato svuotato.

Anche in questo caso sarà possibile scegliere la tipologia di file da ricercare, ma naturalmente non verrà richiesto di selezionare alcun disco di destinazione, perché la ricerca sarà limitata al solo cestino del Mac.

iMyFone AnyRecover: come recuperare foto, video e altro da Mac e dischi esterni

HDD formattati

Altra soluzione di particolare interesse è quella che permette di recuperare file da dischi formattati. Si tratta di una scelta che nelle opzioni e nel funzionamento è identico a quelle sopra delineate, ma che naturalmente ha come obiettivo quello di recuperare i file da un disco appena formattato, che dovrà essere selezionato prima di effettuare la scansione.

iMyFone AnyRecover: come recuperare foto, video e altro da Mac e dischi esterni

Partizioni

Ancor più interessante, e sensibilmente più tecnica, è l’opzione che permette di recuperare file dalle partizioni cancellate o nascoste, o ancora quei file che sembrano essersi perduti durante il procedimento di ridimensionamento di una partizione, o di una partizione improvvisamente persa.

iMyFone AnyRecover: come recuperare foto, video e altro da Mac e dischi esterni

Dischi esterni

Le stesse identiche possibilità di recupero sono disponibili anche per i dispositivi esterni. Si tratta di un’opzione molto valida, perché estende le potenzialità dell’applicativo anche a memorie esterne, chiavette USB, dischi esterni, SD card recovery e memory card varie.

iMyFone AnyRecover: come recuperare foto, video e altro da Mac e dischi esterni

Recupero a 360 gradi

L’ultima opzione disponibile è quella di un recupero a 360 gradi. Si tratta di una sorta paracadute, da utilizzare nel caso in cui non si riesca a trovare un file all’interno della macchina, e non si conosce il reale motivo della sua sparizione.

In questo caso, sarà iMyFone AnyRecover ad effettuare una scansione a tutto tondo, per andare alla ricerca di qualsiasi file cancellato dalla macchina. Potrebbe essere l’ultima spiaggia, ad esempio, in caso di file persi per via di virus, crash di sistema o dischi rigidi danneggiati.

Prove di recupero

Durante le nostre prove abbiamo notato che l’applicativo impiega davvero molto tempo ad effettuare una scansione completa dell’intero HDD interno, segnale evidente che scava a fondo tra le cartelle del Mac. Il risultato è stato una miriade di file recuperati, moltissimi dei quali avevamo completamente perso ogni ricordo, risalenti addirittura a molti anni addietro.

iMyFone AnyRecover: come recuperare foto, video e altro da Mac e dischi esterni

Ovviamente, per un migliore risultato è bene conoscere il file perduto che si sta cercando, perché solo così, effettivamente, si riuscirà a rintracciarlo quanto prima: se non si conosce il nome ci si dovrà accontentare di spulciare una quantità infinita di file che viene ritrovata a seguito di ciascuna scansione.

iMyFone AnyRecover può essere scaricato per una prova gratis download free trial, mentre qui è possibile accedere alle offerte speciali per l’acquisto di una licenza.