Home Macity iOS - Sistema operativo iMyFone D-Back, l'estrattore dati iOS si aggiorna alla versione 6.0, sconti per...

iMyFone D-Back, l’estrattore dati iOS si aggiorna alla versione 6.0, sconti per i lettori Macitynet

Macitynet ha già recensito iMyFone D-Back a questo indirizzo, ma da allora il team di sviluppo ha continuato ad aggiornare il prodotto, che giunge oggi alla versione 6.0. Oltre alle novità, che elenchiamo di seguito, per l’occasione l’applicativo è in forte sconto per i lettori Macitynet: costa 49,95 dollari, ma cliccando sui link in calce si ottiene una licenza a vita per 29,95 dollari.

La schermata di avvio della app mette già le basi per un recupero dati dei dati attraverso iMyfone D-Back da iPhone semplice e immediato. E’ possibile scegliere se effettuare un ripristino dal dispositivo iOS collegato al Mac, se effettuare il restore da un precedente backup iTunes o se ripristinare i dati da un backup iCloud. Mentre la prima funzione risulta sicuramente utile nel caso in cui si disponga ancora del proprio dispositivo, le altre due opzioni risultano efficaci per recuperare i dati da un iPhone o iPad smarrito, rubato, o di cui comunque non si abbia più il possesso. In ogni caso, quale che sia la scelta dell’utente, la successiva schermata di iMyfone D-Back per Mac chiederà di selezionare i dati da recuperare

E’ facile capire quale sia l’utilità dell’applicativo. iMyFone D-Back; grazie all’aiuto di quest’ultimo, infatti,  sarà possibile scovare numerosi dati dal dispositivo, come Messaggi, log chiamate, contatti, messaggi da applicazioni terze parti, come Whatsapp, WeChat, Skype, Viber o Kik. Ovviamente, non manca la componente multimediale, potendo l’applicativo ripristinare Foto, Video, immagini o video da applicazioni terze, e ancora Note, siti preferito, appuntamenti in calendario o reminder, cronologia Safari e perfino Memo Vocali

 

La nuova versione 6.0 offre una UI migliorata, ancora più moderna e minimale, e ancora più semplice da utilizzare rispetto alla precedente edizione. In questo modo sarà più facile individuare i dati da recuperare. In particolare, sono state ottimizzate le schermate che mostrano i dati recuperati da WhatsApp e WeChat. Ultima tra le modifiche, ma non per importanza, la completa compatibilità offerta ora dall’applicazione: iMyFone D-Back risulta pienamente compatibile con iOS 10.3.2 e iPhone 7.

Tra le funzioni più importanti, quella che permette di recuperare i dati da un dispositivo bloccato con PIN dimenticato dall’utente. Ovviamente, non siamo di certo di fronte ad un software in grado di bypassare la sicurezza messa in campo da Apple. Però, nel caso in cui l’utente abbia dimenticato il proprio PIN, sarà possibile recuperare tutto il contenuto del proprio dispositivo iOS, collegandolo semplicemente al Mac già autorizzato in precedenza, utilizzando l’apposita sezione “iPhone locked” presente su iMyfone D-Back for Mac.

iMyFone D-Back è disponibile sul sito web ufficiale, anche in versione Mac. Solitamente ha un costo di 49,95 dollari, ma per i lettori di Macitynet costerà appena 29.95 dollari, cliccando sui seguenti link:

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,828FollowerSegui