Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » In Giappone iPhone usato per rilevare le presenze a scuola

In Giappone iPhone usato per rilevare le presenze a scuola

Pubblicità

L’€™introduzione di iPhone e iPod come sistema per la didattica non è una novità  di oggi. Molte scuole negli Usa hanno adottato i dispositivi di Apple a supporto dello studio, nessuno però fino ad oggi si era spinto a pensare di utilizzare le tecnologie della Mela anche per rilevare le presenze. La svolta, come spesso accade per le innovazioni più ‘€œspinte’€ avviene in Giappone, per la precisione all’€™università  di Aoyama Gakuin.

A permettere l’€™uso di iPhone per capire se un alunno segue i corsi ma anche se un docente o il personale non insegnante è nel campus, oppure no è il GPS. Il sistema di posizionamento satellitare è in grado di individuare con precisione dove si trova il telefono e quindi di conseguenza anche dove si trova il possessore. Il progetto, che si basa probabilmente su un software proprietario, rientra nel contesto di un accordo con SoftBank, la società  di telefonia che ha in esclusiva iPhone per il mercato giapponese; l’€™operatore mobile e l’€™università  di Aoyama Gakuin stanno infatti sviluppando una collaborazione che mira a verificare le potenzialità  delle piattaforme mobili nel miglioramento dello studio. Gli iPhone infatti, da settembre quando si uscirà  dalla fase sperimentale per andare a regime, saranno usati anche per sottoporre questionari e test, presentare lavori e ricerche e ripassare materiale video.

L’€™ateneo di Tokyo pagherà  direttamente il canone telefonico. Nulla sarà  quindi dovuto dagli studenti per l’€™implementazione del nuovo sistema didattico e di rilevazione delle presenze.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi iMac con chip M3, Wi-Fi 6E e Bluetooth 5.3

Minimi storici sugli su iMac M3, prezzo da 1199 euro con sconto del 26%

Su Amazon va in sconto va al minimo l'iMac con processore M3 in versione base. Lo pagate 430 euro meno del suo prezzo di listino nella configurazione con 256 GB di disco, CPU 8-core e GPU 8-core, solo 1199 €, riobasso del 26%. Prezzo eccellente anche sulla versione con GPU da 10 core
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità