Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Massicci investimenti Apple: nuove conferme su iWatch

Massicci investimenti Apple: nuove conferme su iWatch

Voci, rumor e indiscrezioni da fonti sconosciute e spesso non attendibili potrebbero facilmente sbagliare. Quando si tratta dei rapporti finanziari, però, si parla spesso di certezze. Per questo motivo, come riporta il Financial Times, i risultati del terzo trimestre di Apple potrebbero celare interessanti informazioni relativi al futuro della società. E’ certo che Apple abbia investito il 36% in più di fondi rispetto all’anno precedente in ricerca e sviluppo. Tradotto in altri termini, gli investimenti Apple suggeriscono la presentazione di qualcosa in più rispetto ai soli iPhone e iPad.

Non è poi troppo difficile immaginare quale potrebbe essere il nuovo hardware di Apple. Si parla spesso, forse troppo, di un presunto iWatch, di cui ancora però non si sa praticamente nulla. Secondo le informazioni diffuse dall’ultimo rapporto del Financial Times, sarebbe proprio un dispositivo indossabile a rappresentare il prodotto di punta della società di Cupertino, anche se probabilmente potrebbe non chiamarsi iWatch. Lo scorso martedì, Apple si è aggiudicata un brevetto per un braccialetto elettronico, soprannominato iTime. Il nome, suggerisce la fonte, suona un po’ troppo povero per un prodotto che, secondo le molteplici indiscrezioni susseguitesi sino ad oggi, dovrebbe contenere sofisticati sensori per monitorare salute e coadiuvare fitness e benessere fisico. In ogni caso, quale che sia il nome prescelto, gli ultimi rapporti finanziari della società suggeriscono proprio che Apple abbia investito fondi non indifferenti per il rilascio entro quest’anno del primo indossabile.

Insomma, per l’analista Walt Piecyk di BTIG, quando si cercano indizi sui prossimi prodotti Apple, non si dovrebbe guardare ai guadagni lordi della società e, più in generale, alle entrate, bensì alle uscite, come i fondi stanziati proprio per il settore ricerca e sviluppo. I fondi investiti da Apple in questo senso si aggirano sui 1,6 miliardi di dollari nei tre mesi antecedenti a giugno e rappresentano il 4% delle intere vendite; la più alta proporzione dal 2006, anno che precedette l’introduzione sul mercato del primo iPhone. In estrema sintesi, Apple sta investendo parecchio nella ricerca, proprio come quando rivoluzionò il mondo della telefonia cellulare rilasciando iPhone. Un’altra rivoluzione in vista con iWatch, o iTime che sia?

investimenti apple

 

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità