Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » iPhone 11 Pro smontato: (forse) ha la ricarica bilaterale disabilitata

iPhone 11 Pro smontato: (forse) ha la ricarica bilaterale disabilitata

Pubblicità

Finalmente possiamo scoprire tutte le caratteristiche tecniche di iPhone 11 Pro, anche quelle non annunciate da Apple. Come da tradizione iFixit, a poche ore dalla commercializzazione dei nuovi telefoni di Apple, è riuscita a mettere mano su un paio di unità di iPhone 11 Pro e 11 Pro Max procedendo allo smontaggio pezzo dopo pezzo che si può seguire in diretta su YouTube.

La prima fase si è appena conclusa e nell’attesa che l’azienda pubblichi tutti i dettagli tecnici è già possibile analizzare quel che si è visto confrontandolo con gli altri modelli per metterne in evidenza le differenze.

Innanzitutto sembra confermata la presenza di una ricarica wireless bilaterale da un doppio connettore collegato alla batteria del telefono. Si è parlato a lungo di questa funzione, per il momento apparentemente disabilitata via software da Apple, che dovrebbe permettere di ricaricare gli AirPods e gli altri accessori dell’azienda semplicemente poggiandoli sul dorso di iPhone 11 (forse in prossimità del logo della Mela).

Il display ha lo stesso aspetto di quello di iPhone XS con una disposizione simile del comparto di sensori dedicati al Face ID, mentre il motore Taptic Engine è più piccolo di quello montato sul precedente iPhone XS: probabilmente ciò è legato al fatto che i nuovi iPhone 11/Pro/Max non presentano la tecnologia 3D Touch.

iFixit smonta iPhone 11 Pro in diretta su YouTube

Per quanto riguarda la resistenza all’acqua, le tecniche di impermeabilizzazione e gli adesivi usati da Apple sembrano simili a quelli di iPhone XS Max, sebbene quest’ultimo sia certificato per resistere ad immersioni fino a 2 metri di profondità per 30 minuti mentre il nuovo iPhone 11 Pro, con la stessa certificazione IP68, parrebbe poter resistere per 30 minuti fino a ben 4 metri di profondità.

Da questa prima fase di smontaggio risulta inoltre che la batteria sia bloccata in posizione da tre strisce adesive che ne rendono la rimozione più difficoltosa. Sembra inoltre cambiato il passaggio dei cavi rispetto a quello di iPhone XS: nello specifico c’è un nuovo cavo che scende verso la porta di ricarica.

iFixit smonta iPhone 11 Pro in diretta su YouTube

Riguardo il sistema di ricarica wireless, la bobina di iPhone 11 Pro sembra identica a quella di iPhone XS mentre la batteria è da 11,6 wh ed appare più spessa di quella del suo predecessore, rispettando anche qui le voci dei giorni scorsi riguardanti la presenza di una batteria più grande del 25%.

Come dicevamo lo smontaggio in diretta di iPhone 11 Pro da parte di iFixit è appena terminato ma nelle prossime ore, dopo una più attenta analisi delle varie parti, il team pubblicherà un resoconto completo, pertanto vi invitiamo a restare sintonizzati tra le nostre pagine per scoprirne di più.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Risparmio da 300€ per MacBook Air M2, solo 975 euro

Amazon sconta sullo sconto Apple per il MacBook Air M2 da 256 GB: lo pagate solo 975 euro. 300 meno del prezzo di ufficiale con uno sconto del 19%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità