Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » Sconti su iPhone 14 contro iPhone 13, quale comprare oggi

Sconti su iPhone 14 contro iPhone 13, quale comprare oggi

Pubblicità

Chi desidera un nuovo iPhone viene tormentato sempre dalla stessa domanda: comprare il nuovo modello o quello dell’anno precedente? Macitynet mantiene una guida molto approfondita e sempre aggiornata nel contesto della quale vi conduce ad esplorare le differenze tra tutti gli iPhone; leggetela se vi interessa uno sguardo generale

Per quanto riguarda le recensioni approfondite, Macitynet ha provato tutti modelli ancora in vendita, iPhone 13, iPhone 14 e iPhone 15. Scorrendole comprenderete che quale al momento il miglior acquisto possibile, se il costo non fosse un problema.

Perchè comprare un iPhone 13 o un iPhone 14?

Qualcuno si chiederà perchè comprare un iPhone 14 o, addirittura, un iPhone 13 quando in circolazione c’è iPhone 15. La ragione, ovviamente, è una: il prezzo. Volendo risparmiare e comprare uno smartphone Apple ancora in produzione, si devono scegliere o iPhone 13 oppure iPhone 14. 

Si tratta di due telefoni che si trovano, molto spesso, in sconto e che hanno differenze di prezzo importanti rispetto al nuovo modello. In particolare è iPhone 13 ad avere il prezzo più allettante.

Nel corso delle passate settimane su alcuni siti, come Amazon, è sceso sotto i 600 €. Se si pensa che iPhone 15, prezzo Apple, costa 979 € e che anche scontato l’abbiamo visto al massimo a 799€, si comprende come sia necessario alzare le antenne e farsi qualche domanda sulla sua convenienza.

Parallelamente abbiamo visto più volte iPhone 14 a 699€. Si tratta di cento euro in più per un telefono che ha un anno di vita in meno (iPhone 13 è stato lanciato nel 2021, iPhone 14 nel 2022). Cento euro per tanti di coloro che ci leggono possono essere una cifra tangibile e la ragione di porsi qualche domanda se valga o meno la pena di invertirli e che cosa si ottiene in cambio,

Una risposta definitiva forse non c’è e se c’è potrebbe non essere la stessa per tutti ma noi proveremo a presentare gli iPhone nelle loro specifiche tecniche e a svolgere qualche ragionamento per offrire a tutti la possibilità di fare una scelta informata.

Nella parte finale fare anche qualche indispensabile cenno ad iPhone 15.

Estetica

Cominciando in primo luogo dall’aspetto, diciamo subito che è difficile se non impossibile capire se in mano abbiamo un iPhone 13 o iPhone 14. Anche con lente di ingrandimento alla mano si faticherà infatti a percepire le differenze tra i due modelli.

Entrambi i telefoni sono fatti in vetro e alluminio e non manca il Ceramic Shield protettivo sul vetro anteriore. Il design è anche questo identico: la tacca frontale è la stessa sui due dispositivi visto che Apple ha introdotto la Dynamic Island soltanto sui modelli di iPhone 14 Pro. Apple aveva ridotto la tacca da iPhone 12 ad iPhone 13 ma iPhone 14 non cambia rispetto ad iPhone 13

Anche dimensioni non cambiano, (a meno che non si voglia considerare un cambiamento lo spessore inferiore di 0,016 cm e il peso di un grammo minore di iPhone 13).  Solo  la piattaforma della fotocamera è leggermente più piccola in iPhone 13 rispetto ad iPhone 14.

La strategia del design di Apple, uguale ma diverso

Caratteristiche tecniche

Anche la scheda tecnica propone diverse somiglianze. Anzi, come già accennato, sono enormemente di più le similitudini delle differenze. Certo, le funzioni che contano di più restano le stesse o quasi.

Display

Se si parte dal display, è il medesimo: Super Retina XDR da 6,1 pollici di diagonale, con risoluzione pari a 2532×1170 e una densità di pixel pari a 460 ppi, con stesso contrasto di 2.000.000:1.

Bozza automatica

Entrambi gli schermi supportano True Tone, ampia gamma di colori P3, ed entrambi raggiungono la stessa luminosità di picco, di 800 nit, 1200 per i contenuti HDR.

Processore

Per la prima volta Apple ha deciso di proporre in la stessa CPU del precedente modello. I modelli standard di iPhone 14, lanciati lo scorso anno infatti, montano il chip A15 Bionic, con una CPU a 6 core, con 2 core performance e 4 core efficenza. Entrambi gli iPhone propongono il Neural Engine a 16 core.

Quel che cambia, è un core in più nella GPU: iPhone 14 propone una GPU a 5 core, mentre iPhone 13 una a 4 core. Si tratta di una differenza davvero troppo risicata per poterla apprezzare in modo evidente e immediato. Il core in è utile nei giochi e per le nuove funzionalità di fotografia computazionale di cui è dotato iPhone 14.

Qui sotto vi proponiamo le differenze di prestazioni tra iPhone 14 iPhone 13. Si nota facilmente come le differenze ci siano ma siano difficilmente percepibili nella quotidianità

Fotografia

Se l’estetica è identica, e la scheda tecnica davvero molto simile, il reparto in cui iPhone 14 dovrebbe avere qualche vantaggio è nelle fotocamere. Sono sempre due sul posteriore, disposte in modo identico ad iPhone 13, così come una sul frontale all’interno della tacca.

Entrambi i sensori posteriori di iPhone 14 sono da 12 MP, proprio come il predecessore. Si tratta del modulo principale, affiancato da quello ultrawide. Tuttavia, il sensore principale dell’iPhone 14 è più grande del predecessore, con pixel più grandi da 1,9 micron, e con un’apertura f/1,5 più ampia.

Ecco iPhone 14, addio al mini

Questo dovrebbe portare a foto e video migliori, offrendo più dettagli e meno rumore. Anche la modalità notturna dovrebbe essere migliorata con l’esposizione ora due volte più veloce. Inoltre, la funzione Photonic Engine presente solo su iPhone 14 aiuta a migliorare le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione in tutte le fotocamere.

Anche la fotocamera frontale dell’iPhone 14 è cambiata. Questa nuova fotocamera TrueDepth, sebbene da 12 MP come la precedente di iPhone 13, ha un’apertura ƒ/1.9 (contro 2.2) che dovrebbe aiutare in condizioni di scarsa illuminazione. Per la prima volta, inoltre, si ottiene l’autofocus su una camera frontale.

In termini di video, Apple ha introdotto una nuova modalità Action, per aggiungere una migliore stabilizzazione ai video in movimento.

Macitynet al lancio di iPhone 14 aveva svolto alcune prove. Come vede qui sotto nell’uso quotidiano non ci sono differenze apprezzabili. Chi vuole davvero il massimo della fotografia mobile e ha un iPhone 13, difficilmente volgerà l’attenzione ai modelli standard di iPhone ma si rivolgerà al Pro. Peccato che nessun oP

Altre differenze

iPhone 14 aggiunge alcune novità che potrebbero essere sulla carta interessanti ma che nei fatti lo sono molto meno delle apparenze.

SOS Satellitare

iPhone introduce il sistema di chiamata di emergenza via satellite. Questa permette di lanciare messaggi in zone dove non c’è campo, così da poter chiedere aiuto in situazioni davvero estreme. Al momento del lancio il sistema era attivo solo in Usa e Canada. Si esteso prima ad alcuni paesi europei e infine è arrivato anche in Italia.

Il collegamento via satellite per le emergenze di iPhone 14 permette di inviare esclusivamente brevi messaggi di testo, sostanzialmente predefiniti, incluse le coordinate della, posizione ai centri di soccorso. Non è possibile effettuare chiamate.

Il servizio sarà dovrebbe essere gratis 2 anni, successivamente sarà in abbonamento, ma Apple non ha comunicato i prezzi.

La la sua utilità all’interno dei confini nazionali resta relativamente limitata. Al contrario degli USA e del Canada in Italia sono davvero ridotti e spesso inaccessibili all’uomo, sicuramente all’uomo comune, i luoghi dove potrebbe essere utile una connessione satellitare invece di una connessione cellulare. Basta confrontare una cartina della copertura di rete cellulare in Italia e in Europa con quella statunitense o canadese per verificare che in quelle nazioni spesso anche chi viaggia su un’autostrada che attraversa un luogo poco popolato oppure viaggia tra due centri abitati fuori dalle grandi conurbazioni si trova ad essere senza possibilità di comunicazione.

Insomma, anche questa funzione, che comunque potrebbe avere un certo peso e importanza, al momento non sembra poter fare la differenza tra i due modelli.

Rilevamento Incidenti

Nuova anche Rilevamento Incidenti che permette di rilevare gli incidenti stradali e inviare chiamate e messaggi di emergenza. Si tratta di una funzione simile a quella del rilevamento cadute presente da tempo su Apple Watch. Da notare, comunque, che l’importanza di questa funzione è in pratica un duplicato del sistema di eCall, un servizio obbligatorio su tutte le automobili di nuova generazione immatricolate a partire da marzo 2018.

eCall nasce per disposizione europea al fine di rilevare un incidente e chiamare soccorso. In altri termini, fa la stessa cosa del rilevamento incidenti di iPhone 14 e qualche cosa anche di più (è ad esempio in grado di dare informazioni sulla direzione dell’auto, il colore, la marca e la tipologia di incidente). Certamente avere un iPhone 14 da qualche parte mentre viaggiamo su una vettura più vecchia può dare sicurezza in più, ma che Rilevamento Incidenti possa da solo essere una funzione che spinge a scegliere un iPhone 14 al posto di un iPhone 13 ci pare improbabile.

Autonomia

A livello di autonomia iPhone 14 arriva a un massimo di 20 ore di riproduzione video, 16 ore di video in streaming e 80 ore di audio. L’iPhone 13, invece, leggermente meno: è valutato per 19 ore, 15 ore e 75 ore. Insomma la differenza c’è ma è marginale ed erosa in un lampo dalle scelte compiute dall’utente sulla luminosità dello schermo, dal numero di chiamate, applicazioni in background, scatti fotografici, sfruttamento dei servizi di localizzazione.

Recensione iPhone 14, a imperitura memoria
iPhone 14 nel nuovo colore azzurro

Il prezzo

A questo punto si sarà compreso che davvero le differenze tra i due iPhone sono molto poche. Ci sono è vero dei dettagli ma che non sono facili da misurare nella quotidianità. A questo punto sale in primissimo piano la differenza di prezzo.

Il listino Apple segna una differenza marginale tra i due modelli: si parte da 759 euro per iPhone 13 e 879 per iPhone 14.

Lo sconto

In realtà il listino Apple non viene rispettato dal prezzo reale. Bisogna quindi valutare gli sconti che vengono applicati spesso sia su iPhone 14 che su iPhone 13. In generale li iPhone 14 hanno sconti percentualmente più alti di quelli che vengono applicati ad iPhone 13. 

Per fare un esempio la differenza sul modello da 128 GB si attesta solitamente sui 100€. La differenza di prezzo tende a ridursi (sempre percentualmente parlando) ma mano che si sale di capacità di memoria pur restando, unitariamente parlando, più o meno lo stesso.

Il prezzo giusto

Sia iPhone 14 che iPhone 13 sono in vendita su Apple Store ad un prezzo di partenza, rispettivamente, di 879 e di 759 euro per la versione da 128 GB.

In questo momento però sia Amazon iPhone 14 che iPhone 13 si trovano spesso ad un 15% di sconto. In alcune giornate arrivano anche al 20%. In un paio di occasioni per alcune ore, iPhone 13 da 512 GB è arrivato addirittura a superare il 30% ma da diverso tempo non vediamo sconti di questa proporzione.

Macitynet segnala ogni giorno sconti da non perdere. Tenere d’occhio le nostre pagine è un buon modo per cogliere l’occasione buone.

Diremmo quindi che al momento si deve considerare come normale per un iPhone 13 128 GB un prezzo intorno ai 650€. Per iPhone 14 un prezzo piuttosto standard è 750€. Un iPhone 14 Plus ha solitamente un prezzo di 900€.

Quale scegliere

In definitiva che cosa comprare tra iPhone 13 e iPhone 14? Stiamo parlando, come più volte riferito, di due telefoni molto simili e quindi la risposta starà nella differenza di prezzo.  Se si attesa su qualche decina di euro (ci è capitato di vedere in alcune occasioni solo una ventina di euro di differenza a favore di iPhone 13) è probabile che prendere il modello più recente sia una scelta più saggia in termini di longevità.

Ma se, come accaduto altre volte, specialmente su modelli con tagli di memoria importanti, la differenza arriva ai cento euro tutto viene rimesso alla capacità del vostro portafogli. In base a quella media, si deve dire che non esiste una una ragione tecnica quindi razionale per comprare un iPhone 14 invece che un iPhone 13.

La memoria

Piuttosto, invece che investire sul fattore “più nuovo” destineremmo il margine tra i due modelli ad un investimento sulla capacità della memoria. Più chiaramente: preferiremmo spendere la stessa cifra o anche qualche decina di euro in più, sul di un iPhone 13 da 512 GB invece che per un iPhone 14 da 128 GB. Ad esempio, al momento in cui scriviamo iPhone 13 da 512 GB costa una cinquantina di euro più di iPhone 14 da 256 GB, una cifra che ci farebbe propendere per il primo invece che per il secondo. Lo stesso in passato è successo per iPhone 13 da 256 rispetto ad iPhone 14 da 128.

iPhone 14 Plus

Un altro fattore da considerare è la presenza nell’offerta di iPhone 14 della versione Plus. iPhone 13 non aveva il Plus ma solo il mini (non più disponibile anche se a volte si trova in liquidazione). iPhone 14 Plus come differenza rispetto ad iPhone 14 solo lo schermo che è da 6,7 pollici e non da 6,1 pollici. Se vi interessa un telefono con schermo di queste dimensioni non vi resta che acquistare iPhone 14 Plus, quindi.

Considerate però che i 100 euro di differenza di base tra iPhone 14 Plus e iPhone 14 sono maggiorati dal fatto che il modello plus normalmente viene scontato meno di iPhone 14, quindi la differenza tra iPhone 13 e iPhone 14 Plus. Si parla di cifre che, salvo sconti eccezionali, si aggirano intorno ai 250€.

E iPhone 15?

Possiamo anche chiederci in questo finale di articolo se conviene ancora comprare un iPhone 14 o ancora di più un iPhone 13. Apple ha rilasciato iPhone 15. Per saperne di più vi invitiamo a leggere il confronto tra iPhone 14 e iPhone 15 ma in sintesi parliamo di un telefono superiore con

  • Design affinato
  • Dynamic Island
  • Porta USB-C al posto di Lightning
  • Processore A16
  • Fotocamera migliorata

A prima vista si tratta di specifiche non renderanno obsoleti in un lampo gli iPhone 13 e iPhone 14 a fronte di un prezzo che anche in momenti di sconti è di duecento euro in più di un iPhone 13 e di cento euro in più rispetto ad un iPhone 14.

Per questa ragione ai prezzi di oggi comprare un iPhone 14 o un iPhone 13, specialmente se non si ha l’ossessione del “più-nuovo-a-tutti-i-costi” resta molto razionale.

 

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Offerte Speciali

Nuovo Apple Watch SE già in forte sconto su Amazon

Minimo Apple Watch SE Cellular 44mm, solo 249€

Su Amazon Apple Watch SE torna al minimo storico. Ribasso di 70€ per la versione Cellular da 44mm, prezzo di solo 249 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità