Quale iPhone scegliere: la guida di Macitynet

Non sempre l'iPhone più recente è il modello giusto. La scelta è molto personale dipende da doversi fattori. Il primo passo è conoscere gli iPhone e il secondo capire quale è tagliato a misura per noi. Vo aiuta Macitynet

Il fornitore di OLED per iPhone segna +24% ma nessuno lo dice

Decidere quale iPhone scegliere può diventare una operazione ben più difficile di quanto si pensi. Pensare che l’ultimo, nel nostro caso, iPhone XS o magari XR, sia sempre il meglio non è sempre vero, tanto meno oggi che i telefoni Apple hanno un peso significativo dal punto di vista del costo. Il tutto è complicato dalla presenza sul mercato di telefoni che hanno specifiche sulla carta inferiori, ma anche funzioni che qualcuno potrebbe ritenere indispensabili o più comode.Si pensi ad esempio a Touch ID che per aspetti non del tutto erronei in specifici contesti risulta funzionale più di Face ID.

A questo si aggiunge il fatto che attualmente sul mercato troviamo ancora, benché formalmente uscito di produzione, anche un telefono come iPhone X che nel rapporto costo/prestazioni risulta altamente competitivo con iPhone XS e iPhone XR. Infine non dimentichiamo che in commercio si trovano ancora telefoni come iPhone 6s, ancora pienamente supportato da iOS 12. Chiarirsi e chiarire le idee in questo contesto diventa molto complesso. Ma vediamo di provarci con una descrizione esaustiva di tutti gli iPhone che, secondo noi, vale la pena di tenere in considerazione.

Se volete saltare tutta la parte tecnica, andate qui: alla sezione “Quale è il miglior iPhone per me” dove trovare in sintesi pregi e difetti, secondo noi, dei vari iPhone,

Quale iPhone scegliere

Ad aiutarvi nella scelta la redazione di Macitynet si è messa attorno ad un tavolo cercando di osservare tutti i modelli attualmente in vendita (4 modelli, in 17 varianti senza contare i colori) nel sito Apple e negli Apple Store da uno sguardo obiettivo.

Perché se pensate che le differenze risiedano solamente nella potenza o nelle dimensioni vi sbagliate di grosso: i dettagli sono molti e le motivazione nella scelta di questo o quel modello ben definite, anche se ovviamente intrecciate con il prezzo.

Prima di dettagliare tutti i modelli però andiamo alla scoperta di quali sono le caratteristiche che bisogna valutare nella scelta e come incidono nella vita di tutti i giorni.

L’età non è da sottovalutare

Diversamente da altre guide che trovate qui nelle pagine di Macitynet (come i migliori Mac Desktop o Mac portatili, i migliori display per Mac o i migliori mouse, ma ne trovate moltissimi altre) quella relativa agli iPhone è un po’ diversa, perché tutti i modelli qui presentati hanno un’età diversa e, conseguentemente, sono uno meno potente di quello che segue.

Nonostante quindi la risposta su Quale iPhone scegliere sia da un certo punto di vista molto semplice e verta sull’iPhone Xs o sull’iPhone Xr perché ovviamente sono gli ultimi usciti, non è detto che il costo giustifichi l’investimento.

In molti casi un iPhone più vecchio può essere perfetto e come per i Mac, anche gli iPhone devono essere soppesati per il loro uso concreto.

iPhone X Animoji - Quale iPhone scegliere
Le Animoji, una caratteristica per adesso esclusiva di iPhone X, iPhone Xs e iPhone Xr

Le dimensioni contano

Nella rosa di Apple ancora in vendita la variabilità delle dimensioni è limitata a cinque tipi: si parte dagli

  • iPhone 7 e 8 che presentano un display da 4,7”
  • i modelli Plus, 7 Plus e 8 Plus che hanno un display da 5,5”.
  • L’iPhone Xr, ultimo arrivato, che ha un display da 6,1” ha dimensioni simile a quelle di un iPhone 7 Plus o 8 Plus per via dello schermo senza bordi
  • iPhone Xs ha un display da 5,8 pollici
  • iPhone Xs Max ha un display da 6,5 pollici

Gli iPhone 7 e 8, pur avendo uno schermo oggi considerato “mignon” sono i più pratici per chi ama tenere lo smartphone in tasca e usarlo con una sola mano. Anche iPhone Xs con il suo schermo da 5,8 pollici OLED senza bordi è solo di poco più grande di un iPhone 7 o 8 e non è difficile collocarlo anche in una nelle borsetta e gestirlo solo con una mano. Difficile farlo con un iPhone “Plus, un iPhone Xr o, peggio, con un iPhone Xs Max, anche se propongono un display molto comodo per chi fa un uso intenso del terminale.

iPhone 8 Plus Quale iPhone scegliere
La differenza in termini di dimensioni tra iPhone 8 e iPhone 8 Plus: la stessa c’è tra i modelli 7 e 6s i rispettivi Plus

I modelli 7 e 8 sono quindi un buon compromesso tra comodità e versatilità dello schermo, con dimensioni non molto dissimili tra loro: possono stare in tasca dei Jeans anche davanti (con qualche fatica) e non sono ingombranti paragonati alla grandezza del display. L’iPhone Xs invece è probabilmente quello che meglio gestisce la dimensione se rapportata alla versatilità del display; di fatto è poco più grande di un iPhone 7 o 8 ma ha uno schermo come quello di un iPhone 7 o 8 Plus. iPhone Xr e iPhone Xs Max sono invece destinati a chi semplicemente non è molto interessato alle dimensioni quanto alla comodità dello schermo

La connettività

Tutti i modelli attualmente in commercio sono compatibili con 4G LTE Advanced, il che garantisce una navigazione fluida quando sotto una rete mobile robusta (che però in Italia è tale tipicamente solo nelle città e nei comuni più grandi, molto dipende anche dal tipo di operatore). iPhone Xs è compatibile con LTE di classe Gigabit che batte largamente, là dove supportato, 4G LTE Advanced

Quando siete in casa la differenza è la stessa perché iPhone SE sfrutta di una qualità Wi-FI Wi‑Fi 802.11ac, mentre dal modello 6s in poi il chip è potenziato con tecnologia MIMO, che sostanzialmente raddoppia il numero dei canali sui cui opera la banda wireless.

Grande differenza invece nella connessione a corto raggio: tutti i modelli sono compatibili con lo standard Bluetooth 5, che garantisce benefici di distanza e potenza, con un miglior supporto ai disturbi: servirà però qualche anno prima di vedere delle applicazioni concrete di questo standard, per il momento la versione 4.1/4.2 è quella più diffusa.

Le antenne degli iPhone Xs
Le antenne dei nuovi iPhone Xs sono quasi invisibili

Lo spazio di memoria

La questione capacità di memoria, quindi spazio a disposizione per memorizzare dati, è tutt’altro che secondaria quando si riflette su quale iPhone scegliere. Se siete amanti della musica, della fotografia o vi piace avere mille App sempre pronte (o vi dimenticate di fare il backup, ma questa è una cattiva abitudine per tutti) allora la versione a 64 GB della potrebbe essere un problema, specie se amate scattare foto o girare filmati, vi creerà più di un problema e scelte difficili, mentre i 128 GB offrono o spazio che vi serve (ma senza esagerare).

I modelli più nuovi partono da 64 GB e arrivano addirittura fino a 512 che sono largamente sufficienti ad ogni uso presente e futuro

La fotocamera

Infine la fotocamera, che è di sicuro il terreno di sfida più tumultuoso tra tutti i telefoni e sul quale ancora le tecnologie si stanno evolvendo in modo vertiginoso.

Gli iPhone 7 e iPhone 8 hanno una sola lente, i modelli Plus, iPhone Xs e iPhone Xs Max hanno un doppio obiettivo posteriore (Grandangolo ƒ/1.8, Teleobbiettivo ƒ/2.8 per i modelli Plus, Teleobiettivo ƒ/2.4 per iPhone X) con anche diverse modalità di scatto in più (proprio grazie alla seconda fotocamera posteriore) all’interno delle App. Una delle funzioni è lo sfocato per il ritratto. iPhone Xr ha una sola fotocamera ma è in grado di gestire via software le funzioni di ritratto anche se non è in grado di sfocare oggetti.

Va anche segnalato che i nuovi modelli, iPhone Xr e iPhone Xs, hanno la funzione smart HDR (che qualcuno non giudica così positivamente) e la possibilità di scattare le foto ritratto con sfocato anche usando la fotocamera  frontale

Insomma, non c’è da discutere, se avete idea di usare i telefoni massicciamente per fare foto il modello Plus oppure iPhone Xs o Xr sono un obbligo, anche se servirà spendere qualche cosa di più e entrare nell’ottica di avere device più grandi (e a tratti scomodi).

Macitynet ha parlato diffusamente della qualità delle fotocamere di iPhone Xs e iPhone Xr nelle rispettive recensioni

iPhone 7

iPhone 7 e 7 Plus, di cui Macitynet ha compilato una guida molto dettagliata qui, sono molto simili ai vecchi iPhone 6 e 6s, in questo versione la differenza tra la versione normale (con display da 4,7”) e Plus (con display da 5,5”) è più marcata, per via di un reparto fotografico molto più potente.

iPhone 7 Plus ha infatti introdotto una doppia fotocamera (Grandangolo: ƒ/1.8 e Teleobiettivo: ƒ/2.8) rispetto alla singola fotocamera del 6s Plus, anche se alla stessa risoluzione. La doppia fotocamera propone modalità di scatto diverse e molto più avanzate perché le due lenti intervengono in aree molto diverse e il poter cambiare lente offre una maggiore libertà come la possibilità di passare da 1X a 2X.

Altre differenze rispetto ai vecchi iPhone, qui comuni anche al modello da 4,7” sono il display ad ampia gamma cromatica (P3, rispetto al più contenuto sRGB del 6s), una fotocamera frontale più capace, il processore A10 Fusion, evoluzione del precedente (anche in questo caso con coprocessore di movimento M10 integrato), una nuova versione del Touch ID ma soprattutto la resistenza a schizzi, gocce e polvere (certificazione IP67 secondo lo standard IEC 60529) anche se Apple specifica che la garanzia non copre i danni provocati da liquidi.

iPhone 7 pro e contro

I pro di iPhone 7

  • Il più economico degli iPhone ancora in produzione
  • Design ancora relativamente attuale
  • la versione Plus ha schermo generoso e buona attitudine fotografica
  • Touch ID è ancora un pregio per molti rispetto a Face ID
  • Sarà supportato da iOS ancora per un certo numero di anni

I contro di iPhone 7

  • Hardware non più attuale; sarà presto obsoleto per le scelte attuate oggi da Apple
  • Comprato da Apple ha un costo elevato rispetto al mercato

Prezzi di iPhone 7

Disponibile nei colori Nero opaco, Argento, Oro e Oro rosa nelle versioni con display da 47” a 32GB (549 Euro) e 128GB (659 Euro) e con display da 5.5” a 32GB (679 Euro) e 128GB (789 Euro).

iphone 7 plus cina
L’iPhone 7 Plus è stato il primo modello a introdurre la doppia fotocamera posteriore

iPhone 8/8 Plus, il fratello minore

iPhone 8 era passato sotto traccia al lancio per via dell’annuncio, in contemporanea, del modello iPhone X, il telefono del decimo anniversario. iPhone 8 e 8 Plus hanno però progressivamente conquistato credito e ancora oggi sono assolutamente all’avanguardia rispetto alla concorrenza: il Chip A11 Bionic si avvale dello stesso coprocessore di movimento M11 integrato del modello 7 ma con un nuovo Motore neurale in aggiunta, che facilita moltissimi compiti di base.

Ovviamente sono mantenute le migliorie introdotte come lo schermo TrueTone ad ampia gamma cromatica (P3) e la resistenza a schizzi, gocce e polvere, ma è stata introdotta la ricarica wireless, con adattatori a induzione, con in più la ricarica veloce, con ricarica fino al 50% in 30 minuti.

iPhone 8 pro e contro

I pro di iPhone 8

  • Ricarica wireless
  • iPhone 8 Plus scatta ottime foto
  • Ottima durata della batteria

I contro di iPhone 8

  • Design ripetitivo rispetto ad iPhone 7
  • Di poco più potente rispetto ad iPhone 7

Prezzi di iPhone 8

Disponibile nei colori Grigio siderale, Argento, Oro  acquistabile nelle versioni da 64GB (719 Euro) o 256GB (889 Euro) per il modello normale oppure 64GB (829 Euro) e 256GB (999 Euro) per la versione Plus.

iPhone 8 Product RED
iPhone 8 PRODUCT RED, appena introdotto

iPhone XR, il Low cost secondo Apple

Apple nel corso dell’evento con cui ha introdotto iPhone Xs ha anche annunciato iPhone Xr. Strategicamente si tratta di una scelta che scommette sul fatto che le dimensioni del display (6,1 pollici) saranno un fattore di scelta prioritario. iPhone Xr, ha uno schermo più grande di quello dei precedenti iPhone “Plus” in una dimensione fisica sostanzialmente identica.  Apple scommette anche sul colore con sei differenti tinte a disposizione tra cui scegliere. Ecco le caratteristiche salienti di iPhone XR

  • Prestazioni del processore e dell’hardware in genere del tutto simili a quelle di iPhone Xs
  • Schermo LCD “Liquid Retina” con True Tone, di ottima qualità (1792×828 pixel a 326 ppi) ma non paragonabile ad un Oled
  • Stessa fotocamera di iPhone Xs ma con singola lente con effetto sfocato via software
  • Face Id
  • Niente più 3D Touch
  • Ricarica wireless
  • 4G LTE Advanced

iPhone Xr pro e contro

I pro di iPhone Xr

  • Processore molto potente
  • Schermo di dimensioni molto generose in un corpo relativamente compatto
  • I vari colori lo rendono adatto a tutti i gusti
  • Include tutte le tecnologie più moderne di Apple

I contro di iPhone 8

  • Manca 3D Touch
  • Comparto fotografico limitato rispetto ad iPhone Xs

Prezzi di iPhone Xr

iPhone Xr costa 889 Euro per la versione da 64GB disp ma si può spendere fino a 1.059 Euro per la versione da 256 GB.

I colori degli iPhone Xr

iPhone XS e iPhone XS Max, gli iPhone più all’avanguardia

iPhone Xs è un aggiornamento di iPhone X di cui è una sorta di clone con qualche variazione all’interno in fatto di hardware.

È ovviamente il migliore iPhone che Apple abbia mai realizzato, benché differisca del precedente modello di pochi dettagli: di fatto il processore più potente e la resistenza all’acqua. Qualche piccola novità è anche nella fotocamera che introduce la possibilità di variare in continuo e dal vivo la profondità di campo. Il modello Xs Max (testato da Macitynet) è identico al modello Xs se non fosse per lo schermo che lo rende decisamente imponente. Restano i punti di forza rispetto ad iPhone 8:

  • display OLED Super Retina da 5,8″, 2436×1125 pixel a 458 ppi (6,5 pollici su iPhone Xs Max, 2688×1242 pixel a 458 ppi) con bordi piccolissimi e un piccolo, oramai iconico, notch superiore che ospita la fotocamera anteriore e il piccolo speaker per l’orecchio.
  • Touch ID sostituito da Face ID, la tecnologia che permette lo sblocco del telefono grazie al riconoscimento del volto 3D dell’utente (una tecnologia che Google ancora non è riuscito a pareggiare con Android).
  • supporto ad Animoji, delle animazioni su personaggi virtuali che riflettono i movimenti registrati dall’utente, che possono essere condivise. In iPhone Xs sono supportate anche le Memoji una versione personalizzata delle Animoji
  • La doppia fotocamera è stata riprogettata ed è migliore di quella di iPhone 8 Plus, pur mantenendo la stessa risoluzione.

Quale iPhone scegliere: la guida di Macitynet

iPhone Xs pro e contro

I pro di iPhone Xs

  • Dispositivo allo stato dell’arte per ogni aspetto
  • Il miglior schermo oggi possibile nel campo dei cellulari
  • Eccezionali finiture
  • Audio estremamente potente

I contro di iPhone Xs

  • Prezzo molto elevato
  • Design identico a quello di iPhone X
  • Modesti progressi hardware rispetto ad iPhone X
  • Xs Max ha dimensioni impegnative

Prezzi di iPhone Xr

Una qualità e un modello senza paragoni nel mercato, che però ha un prezzo importante: 1.189 Euro per la versione da 64GB disponibile nei colori Grigio siderale e Argento nelle versioni che arriva  a 1.589 Euro per la versione da 512 GB. Il modello Xs Max parte da 1.289 euro e arriva fino a 1689 euro

Apple «iPhone XR è l’iPhone più venduto ogni giorno dal lancio di ottobre»

Quale è il miglior iPhone per me?

A questo punto ve lo starete chiedendo. Quale iPhone dovrei scegliere in base alle mie preferenze? Difficile rispondere univocamente, perché dipende da quel che volete e da che spesa vorrete o potete accollarvi. Macitynet ha scritto molti articoli che approfondiscono questo argomento e che possono costituire una guida. Eccone qualcuno

Se quel che abbiamo scritto sopra non basta, proviamo a sintetizzare stilando qualche profilo ideale del possibile utente di ciascuno dei vari modelli partendo da alcuni che si possono ancora trovare

Comprate un iPhone 7

  • se volete un terminale ancora moderno e in grado di fare tutto ma con qualche limite in fatto di fotografia
  • Se volete avere il miglior iPhone tascabile possibile al miglior prezzo possibile

Comprate un iPhone 7 Plus

  • per tutti i motivi per cui acquistereste un iPhone 7 ma vi piace l’idea di un display più grande
  • se avete esigenze fotografiche e volete approfittare del doppio obiettivo più economico oggi sul mercato iPhone
  • se volete sperimentare le modalità di scatto della doppia fotocamera
  • Se volete avere un iPhone grande, spendendo il meno possibile

Comprate un iPhone 8

  • se volete un iPhone potente e che ha pochi limiti con le tecnologie attuali ma per diversi motivi non vi interessa il modello Xs
  • se vi interessa la ricarica wireless
  • se non vi piace l’idea di un iPhone senza Touch ID (come per il modello Xs)
  • Se non vi interessa la funzione ritratto ma avete qualche ambizione fotografica

Comprate un iPhone 8 Plus

  • per tutti i motivi per cui acquistereste un iPhone 8 ma vi piace l’idea di un display più grande
  • per tutti i motivi per cui acquistereste un iPhone 8 ma vi piace l’idea di una fotocamera con effetto sfocato
  • se volete avvicinare il massimo della tecnologia mobile Apple in tutti i sensi rimanendo però in un design classico dell’iPhone e in prezzi ancora moderatamente contenuti

Comprate un iPhone Xr

  • Se volete avere il più potente hardware iPhone oggi disponibile dal punto di vista delle prestazioni
  • Se volete avere il più nuovo degli iPhone di grandi dimensioni riducendo i costi rispetto ad Xs
  • Se siete interessati ad avere un dispositivo con un tocco di colore

Comprate un iPhone Xs

  • Se volete l’ultimo e il migliore iPhone di sempre
  • se volete uno smartphone di rappresentanza, fattore da non sottovalutare per chi fa lavori in cui l’immagine è importante
  • se vi piace l’idea del FaceID
  • se le dimensioni del Plus e di iPhone Xs Max sono troppo grandi e quelle di un iPhone 7 o iPhone 8 troppo piccole
  • se vi interessa la ricarica wireless, la ricarica veloce e la resistenza a spruzzi e polvere
  • se usate molto il display e colori sono importanti, grazie al display OLED Super Retina

Comprate un iPhone Xs Max

  • Se volete il telefono con il miglior schermo del mondo
  • Se le dimensioni dello schermo sono importanti
  • Se non vi fate problemi per le dimensioni di un telefono
  • Se non vi fate problemi di spesa
  • Se… lo volete e basta
iPhone Xs Max
iPhone Xs Max in una foto di Apple

E i modelli fuori produzione?

Il mondo Apple è caratterizzato dal fatto che anche modelli più vecchi di iPhone possono essere ancora interessanti. Ora più che mai questo modo di dire è una realtà con l’addio ad iPhone X che si differenzia pochissimo da iPhone Xs e che si trova in commercio a prezzi davvero molto interessanti. Abbiamo scritto una guida alla scelta tra iPhone Xs e iPhone X che vi invitiamo a leggere, ma qui proviamo a sintetizzare

Comprate iPhone X

  • Se volete avere quasi tutto quel che vi offre un iPhone Xs senza spendere di conseguenza
  • Se volete avere uno schermo Oled di altissima qualità al miglior prezzo Apple possibile
  • Se vi piace il design dell’iPhone Xs
  • Se volete avere la stessa fotocamera dell’iPhone Xs ma non vi importa di avere il controllo di profondità “live”
  • Se il vostro ego non si sente sminuito interiormente dal non avere comprato l’ultimo iPhone disponibile

Comprate iPhone SE

Tutto su iPhone SE

  • se siete indecisi tra un Android e un iPhone per una questione di costi
  • se non avete troppe pretese in ambito fotografico
  • se usate prevalentemente il telefono per telefonare, senza rinunciare ad usare le principali app di comunicazione
  • se volete entrare nell’ecosistema Apple
  • se avete già un altro iPhone e vi serve un secondo telefono, volendo però mantenere tutti i servizi attivi (come ad esempio le App acquistate)
  • se avete una azienda e dovete acquistare un nutrito numero di smartphone per i dipendenti, ma volete un iPhone per motivi diversi

Comprate un iPhone 6S

Tutto su iPhone 6s

  • Compratelo se volete avere un telefono ancora moderno senza spendere troppo
  • se dimensioni dell’iPhone SE vi stanno strette, ma non vi piacciono i telefoni grandi
  • se non avete pretese di usare App ultramoderne
  • se volete un telefono che sappia fare foto da far vedere agli amici, ma senza pensare di usarlo per fare il libro fotografico a grande formato delle vostre vacanze
  • se avete un iPhone vecchiotto e volete passare ad uno con uno schermo più grande senza però investire troppo nel budget
  • se non volete perdere il jack audio, che nei modelli successivi non c’è più

iPhone 6s Plus

Tutto su iPhone 6s Plus

  • Compratelo se non vi preoccupa un telefono che comincia a diventare importante in dimensioni
  • se vi piace l’idea di vedere anche un film con il telefono
  • se girate spesso con una borsa o un borsello (perché un Plus non ci sta nei jeans, a meno di evidenti sacrifici)
  • se vi interessa la stabilizzazione ottica dell’immagine nei video
  • per uno dei motivi per cui scegliete un iPhone 6s ma volete comunque uno schermo più grande
  • se vi serve un terminale con una durata superiore, che tutti i modelli Plus hanno
  • se non volete perdere il jack audio, che nei modelli successivi non c’è più

Dove comprare un iPhone nuovo

Gli iPhone si trovano ormai ovunque. I due luoghi principali dove acquistarli, però, restano il negozio on line Apple e i negozi fisici che vendono prodotti Apple, siano essi gli Apple Store che gli Apple Premium Resellers (tra cui Juice ed R-Store) I prezzi di listino, salvo offerte speciali (praticate solo dagli Apple Premium Resellers, però) sono rigorosamente fissi anche se l’assortimento e la scelta sono praticamente perfetti.

È anche possibile trovare gli iPhone presso i grandi rivenditori come Unieuro, Mediaworld, Coop e altri. In questo caso a volte è possibile avere qualche sconto presto questi negozi, specialmente per eventi di shopping speciali o quando gli iPhone non sono più nuovi

Ma se si tratta di sconti sui prodotti più recenti, come iPhone Xs, iPhone Xr, iPhone 8 o iPhone 7, il luogo migliore è eBay.

È anche possibile trovare dei ricondizionati sempre su eBay o magari presso un venditore come Lombardoshop, oppure presso un venditore professionale come Trendevice che offre garanzie e puntualità nella spedizione.

Su eBay e anche presso altri rivenditori è possibile trovare anche iPhone non più in produzione ma ancora nuovi e confezionati, coperti da garanzia.

Dove comprare un iPhone usato o ricondizionato

Comprare un iPhone usato è una operazione da svolgere con cautela. Macitynet ha compilato una dettagliata guida che vi consigliamo di seguire consultare. La soluzione migliore è sempre rivolgersi, anche per prodotti non più in produzione, ad iPhone ricondizionati i cui riferimenti sono quelli che abbiamo segnalato sopra: Lombardoshop, oppure presso un venditore professionale come Trendevice

Comprare iPhone con contratto

Se non volete acquistare un iPhone pagandolo in unica soluzione, e non volete rivolgervi al mercato dell’usato per risparmiare, sappiate che potete averlo anche con una spesa iniziale irrisoria, corrispondendo poi un canone mensile non troppo alto. Ad esempio l’operatore Tre offre iPhone XR da 64 GB a 27 euro al mese, mentre per iPhone XS occorre sborsare canone di 35 euro, con un anticipo da 129 euro. A questo indirizzo la redazione di Macitynet ha raccolto una serie di offerte sugli iPhone da acquistare con contratto.

Al di là di quella che sceglierete, quando acquistate un iPhone in contratto dovete valutare alcuni fattori. Anzitutto, quanti sono i canoni mensili obbligatori da corrispondere (solitamente 30), e capire a quanto ammonti la rata di anticipo iniziale e se è presente una rata finale. Già attraverso semplici operazioni matematiche riuscirete a capire quanto vi costerà l’iPhone a rate.

iPhone perde fascino in Europa

Inoltre, dovete tenere in considerazione se il canone mensile include una tariffa telefonica, o no. In questa seconda ipotesi, oltre alle rate del telefono, dovrete anche sommare il costo della tariffa, comprendente minuti, SMS e internet. Inoltre, è possibile che queste offerte “nascondano”, o aggiungano costi extra, solitamente di circa 5 euro, da imputare magari ad assicurazioni obbligatorie, o servizi simili.

Altra cosa da verificare è il metodo di pagamento: quasi sempre, infatti, per poter accedere a queste offerte è necessario disporre di una carta di credito (quella con i numeri in rilievo), o comunque di un conto corrente bancario. Difficile, che vengano accettate le carte di credito prepagate.