iPhone 4 e problemi d’antenna, Apple si spiega in Italiano

Apple pubblica sul suo sito italiano le due pagine con cui circostanzia il fenomeno di attenuazione del segnale quando si impugna iPhone 4 toccando la parte inferiore sinistra. Filmati comparativi e una descrizione dei laboratori dove vengono testati i dispositivi wireless. Ma intanto sul sito USA la pagina con i test dei prodotti concorrenti viene eliminata.

logomacitynet1200wide 1

Apple ha creato anche sul sito in Italiano due pagine per spiegare le ragioni per cui, in alcune situazioni, le prestazioni d’antenna di iPhone 4 non sono ottimali e per illustrare come vengono svolte le misurazioni e ottimizzate nei suoi laboratori i sistemi di ricezione e trasmissioni radio  dei suoi dispositivi wireless. Le due pagine sono più o meno identiche a quelle che erano state predisposte alcuni giorni fa per il sito USA.

Nella prima, che più che altro è orientata a dimostrare come il problema si manifesti con molti dispositivi, si vede l’effetto prodotto dall’impugnatura sull’iPhone 4, un iPhone 3GS, un Droid Eris di HTC, un Blackberry Bold 9700 e un Samsung Omnia II. Da notare che nella pagina in Italiano mancano le prove di prodotti che Apple aveva presentato nella sua versione USA, il Droid X (non venduto in Italia) e il Nokia N97 mini.

Curiosamente questa pagina sul sito USA è sparita. Che cosa abbia indotto Apple a cancellare le prove comparative dalla versione americana del suo sito non è chiaro ma è probabile a questo punto che anche le versioni internazionali (tutte disponibili) siano presto destinate a fare la stessa fine.

Resta attiva sul sito USA (anche se con un indirizzo ereditato da quella sui test comparativi) e appare anche in Italiano la seconda pagina, quella sui cosiddetti Black Labs dove Appe testa i prodotti che comunicano via radio. Si tratta della famosa pagina dove appaiono per la prima volta le camere anecoiche che hanno fatto tanto parlare di sé nei giorni immediatamente la conferenza stampa di Jobs nel corso della quale ne venne rivelata per la prima volta l’esistenza.