In Italia i relais – interruttori Homekit di Fibaro per controllare tutte le vostre luci con le vostre placche originali

Arrivano in Italia con la distribuzione di Accessory Line i moduli Homekit Fibaro da nascondere dietro le placche standard e controlla i consumi: ora non avete più scuse per lasciare la vostra casa senza impianto domotico.

[banner]…[/banner]I segreti della riuscita un impianto domotico wireless sono principalmente due: potete installarlo anche dopo aver comprato la vostra casa senza far passare fili e fili e fare tracce nei muri e potete mantenere le placche degli interruttori e gli interruttori originali che avete scelto a suo tempo con cura o che vi costerebbe tantissimo cambiare.

Per questo esistono già da tempo dei relais ad incasso prodotti da diverse aziende come Fibaro, Qubino, Aeon, Philio e Zipato basati sulla tecnologia Z-wave (per altre marche stanno arrivando anche quelli con Zigbee) che si possono nascondere nelle scatole dei vostri interruttori stabili o bistabili e da qui possono gestire accensione e spegnimento “in parallelo” ai comandi impartiti dalle app, dai cellulari o da telecomandi realizzati ad hoc.

Oltre al risparmio nell’installazione di nuove placche o di controlli remoti questi relais hanno il vantaggio di poter gestire le vostre lampade attuali che magari sono neon, gruppi di lampade alogene o multi led che non possono essere sostituite da lampade smart com Philips Hue o simili; inoltre utilizzando un solo comando wireless per più gruppi di lampade avrete un risparmio sull’assorbimento a riposo del ricevitore wireless: un unico dispositivo rimane in standby per ricevere i comandi di accensione e spegnimento di più lampade.

Il nuovo modulo di controllo wireless di FIBARO è il primo in commercio di questo tipo in grado di funzionare direttamente con la piattaforma Apple HomeKit,  si può nascondere direttamente  nella scatola di derivazione che consente di gestire l’illuminazione e i dispositivi elettrici collegati alla presa oppure nella scatola degli interruttori se c’è abbastanza spazio all’interno.

“Il modulo multifunzione FIBARO Single Switch opera con tecnologia wireless Bluetooth. Le dimensioni globali sono di 42,5×38,25×20,3 mm) e funziona nell’ambito delle temperature da 0 a 35 ° C e consentendo di controllare l’illuminazione, controllare l’alimentazione e impedire accesso alla presa nonché gestire i dispositivi ad esso collegati che utilizzano fino a 1840 W di potenza, in remoto.

Allo stesso tempo, lo switch Single consente di monitorare i livelli di energia consumati dai dispositivi elettronici collegati – grazie alla funzionalità di misurazione della potenza. Il modulo misura il consumo di corrente e calcola il consumo totale di energia elettrica, sulla base del quale è facile stimare il costo di un dato dispositivo in funzione. Inoltre, l’utente riceve notifiche ogni volta che il dispositivo collegato è acceso o spento e quando il consumo di energia cambia di un 20% (o 200W) rispetto alle condizioni precedenti.”

L’interruttore singolo FIBARO si può ovviamente installare anche nel quadro elettrico dell’abitazione se la cablatura dell’impianto lo permette e funziona sia con interruttori stabili e bistabili e deviatori a tre vie: se avete una lampada o un gruppo di lampade comandate da tre punti diversi della stanza è sufficiente installare un singolo relais per poter gestire accensione e spegimento dai tre punti o dal vostro iPhone, Apple Watch, interruttore remoto oppure a voce con Siri.

L’interruttore si può comandare direttamente dal vostro iPhone se siete nel campo di azione del bluetooth oppure da distanze superiori o da fuori casa se avete nell’area coperta da bluetooth una Apple TV o un iPad compatibile con le funzioni di controllo Homekit.

homekit di Fibaro - Lo schema di collegametno dell'interrutore relais
Lo schema di collegametno dell’interrutore relais

L’installazione del modulo è molto semplice e va assolutamente fatta con l’impianto generale disattivato e vi consigliamo di rivolgervi al vostro elettricista di fiducia per non alterare la conformità dell’impianto e farvi consigliare sul miglior posizionamento dell’interuttore (dentro la scatola dell’’interruttore, nella scatola di derivazione o nel quadro elettrico) in funzione della cablatura esistente.

Qui sotto vediamo un filmato che illustra come avviene l’installazione.

Il modulo ovviamente si può controllare con l’applicazione Casa di Apple ma anche con tutte le applicazioni compatibili Homekit inclusa quella specifica di Fibaro (diversa da quella dell’azienda per i suoi gateway Z-wave che non è compatibile).

La distribuzione italiana è affidata a Accessory Line e lo si può trovare come altri prodotti Fibaro Homekit  sia nei retail che negli APR. Il prezzo al pubblico è di 59,99 Euro Iva compresa.