Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Hardware e Periferiche » Per i processori Intel Kaby Lake i video 4K sono una passeggiata

Per i processori Intel Kaby Lake i video 4K sono una passeggiata

I processori Intel di 7a generazione, nome in codice “Kaby Lake”, sono essenzialmente versioni rinnovate della microarchitettura “Skylake” dello scorso anno. Sono costruiti con un processo produttivo a 14nm e integrano miglioramenti specifici per la risoluzione 4K UHD – per visualizzare, guardare in streaming, creare e condividere video in questo formato.

Il produttore non ha ancora indicato alcuni dettagli ma già ora è noto che questa famiglia sarà divisa in due gruppi: la serie “Y” (destinate a macchine dal design sottile, quelle desinate alla cosiddetta “ultra mobilità” come i MacBook) e con consumi da 4.5W, e la serie “U” che offrirà performance migliori (potenzialmente adatti per i MacBook Air). Ci saranno ancora le varianti Core M3 ma non i modelli M5 e M7. Le velocità di clock base offerte saranno comprese tra 2,4 GHz e 2,7 GHz per i chip della serie “U” con funzionalità di boost che permetteranno di arrivare fino a 3,1 GHz per i Core i5 e 3,5 GHz sui Core i7. Per la più efficiente (dal punto di vista energetico) versione “Y” si parte da 1 GHz e 1.3 GHz e funzionalità di boost che permetteranno di arrivare tra 2.6 GHz e 3.6 GHz.

CPU 7a generazione

Sia i processori serie Y che serie U supportano due core e quattro thread grazie alla tecnologia Hyper-Threading. Di particolare interesse è il supporto integrato per l’encoding e decoding hardware sia di video formato HEVC a 10-bit 4K e VP9 a 8 e 10 bit. Intel parla anche di migliorie a supporto di HDR e gamut più elevato ma quest’ultime sono funzionalità che i singoli produttori potranno decidere se e come sfruttare (sul versante HDR esistono due standard differenti, Dolby Vision e HDR10). Il supporto al 4K su chip è certamente interessante per chiunque si occupi di editing video, con migliorie in termini di velocità che secondo il produttore varieranno da 1x a 3x (riproduzione in realtime di immagini con risoluzioni 4K a 30FPS).

Prendendo come riferimento il browsing su internet, secondo Intel il nuovo i7-7500U è il 19% più veloce rispetto all’i7-6500U, mentre il chip i7-7Y75 è il 18% più veloce rispetto M7-6Y75 (almeno secondo le misurazioni con il benchmark WebXPRT 2015). Nell’ambito della produttività le nuove CPU secondo Intel sono il 12% più veloci delle precedenti (test con SYSmark 2014). Insomma, non si otterranno risultati strabilianti rispetto ai processori attuali, ma percentuali non piccole di performance e reattività saranno garantite.

Per quanto riguarda il supporto all’I/O le CPU di settima generazione serie U e Y integrano supporto PCIe di terza generazione, per velocità superiori di trasferimento dati di 8 GT/s rispetto ai 5 GT/s con PCIe di seconda generazione.

Resteranno da verificare i presunti miglioramenti in termini di durata della batteria. Il produttotore afferma che a famiglia di processori Intel Core di settima generazione migliora ulteriormente l’efficienza energetica a livello di processore e piattaforma (l’accelerazione hardware dedicata riduce notevolmente il consumo di energia) offrendo aggiore durata della batteria e possibilità di utilizzare batterie più piccole per sistemi ancora più sottili e leggeri

Al momento mancano all’appello Kaby Lake più potenti potenzialmente adatti ai MacBook Pro e a macchine desktop come gli iMac. Queste varianti potrebbero arrivare a dicembre o gennaio ma Intel non ha indicato dettagli e tempi precisi.

I Kaby Lake "serie-U" potenzialmente adatti per i MacBook Air
I Kaby Lake “serie-U” potenzialmente adatti per i MacBook Air

 

I Kaby Lake "Serie-Y" ideali per i MacBook
I Kaby Lake “Serie-Y” ideali per i MacBook

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità