La Tesla dei poveri arriva a marzo, potrebbe costare 25.000 dollari

L’auto elettrica Tesla Model 3 sarà svelata a marzo. Il prezzo sarà di 35mila dollari ma grazie agli incentivi potrebbe diventare la prima Tesla per i poveri o per il resto di noi

Tesla Model 3 2

La nuova auto elettrica Tesla Model 3 sarà presentata a marzo come da tempo promesso dal costruttore. Negli Stati Uniti il prezzo annunciato è di 35.000 dollari ma grazie a una serie di incentivi statali e federali, UberGizmo calcola che il prezzo finale per l’acquirenti potrebbe scendere intorno ai 25.000 dollari, soglia in grado di rendere Tesla Model 3 competitiva con le vetture tradizionali con motore endotermico e soprattutto diventare la Tesla più economica di sempre.

Tesla Model 3 1
Per una vettura da 25.000 dollari la definizione di prima Tesla per i poveri forse risulta un poco stretta, forse meglio definirla come la prima Tesla “per il resto di noi” impiegando la frase resa celebre da un antico spot Apple. in ogni caso sembra che per gli statunitensi gli incentivi incrociati federali e statali saranno in grado di abbattere sensibilmente il prezzo di listino. Gli USA infatti offrono ben 7.500 dollari di detrazione dalle tasse per l’acquisto di un veicolo elettrico, a cui va sommato l’incentivo variabile proposto dallo stato in cui si vive. Per esempio in Colorado l’incentivo statale è di 6.000 dollari, mentre in California e altri stati arriva a 2.500 dollari, in entrambi i casi da aggiungere a quello federale.

Non c’è confronto con gli altri modelli Tesla lanciati finora che arrivano a costare fino a 90mila o 100mila dollari, una ulteriore conferma che sì, in realtà Tesla Model 3 sarà la prima vera Tesla per i poveri. Anche se la presentazione è attesa per marzo la società di Elon Musk potrebbe avere in programma solo una rivelazione parziale delle caratteristiche del veicolo: la commercializzazione infatti è attesa solo per la fine di quest’anno o forse addirittura nel 2017.