Le spedizioni iPhone X salgono a 5-6 settimane, su eBay rivenduto a prezzi folli

Chi ordina ora iPhone X lo riceverà all’inizio di dicembre. Ora in Italia e nel resto del mondo le spedizioni iPhone X segnano 5-6 settimane di attesa. Non mancano gli affaristi: alcuni modelli prenotati proposti su eBay anche al doppio del prezzo di listino

L’attesa è lunga per chi ordina ora: le spedizioni iPhone X sono slittate ulteriormente fino ad arrivare a 5-6 settimane. Questo significa che ordinandone uno ora lo si riceverà al più presto alla fine di novembre o, nella peggiore delle ipotesi, nei primi giorni di dicembre. Il prolungamento delle spedizioni iPhone X è avvenuto a qualche ora di distanza dall’avvio dei preordini che hanno registrato un tutto esaurito nel giro di pochi minuti, questo non solo in Italia ma anche negli altri paesi principali.

Pur ammettendo una domanda elevata per il primo iPhone completamente rinnovato da diversi anni a questa parte, non solo dal punto di vista tecnico ma anche per funzionalità e design, l’azzeramento delle scorte disponibili nel giro di secondi richiama alla memoria le incessanti anticipazioni che indicavano problemi di produzione e scorte scarse ben oltre le festività di Natale, con miglioramenti previsti solo all’inizio del 2018. Questa l’ipotesi peggiore che ora sembra avverarsi. Occorre però ricordare che anche per alcuni lanci precedenti Apple è riuscita a incrementare la produzione prima di Natale, in alcuni casi consegnando il terminale anche con diversi giorni di anticipo rispetto alle tempistiche indicate al momento del preordine, una speranza che però suona decisamente più remota per iPhone X.

spedizioni iphone x ebay prezzi folli
Le spedizioni iPhone X a 5-6 settimane non valgono solo per il nostro Paese ma anche per tutte le principali nazioni: in USA, Francia, Regno Unito e così via. Per chi ancora spera di procurarsene uno il primo giorno di disponibilità venerdì 3 novembre, Apple comunica che ci saranno scorte nei negozi Apple Store, presso i rivenditori Apple Premium Reseller e anche nei punti vendita degli operatori. Ma anche qui rimane lo spettro delle scorte scarse: Cupertino consiglia infatti di recarsi presto la mattina in negozio.

Nel frattempo si assiste al consueto fenomeno dei bagarini e di chi approfitta dell’eccitazione per il nuovo iPhone per lucrare. Alcuni utenti che sono riusciti a prenotarne uno con consegna per il 3 novembre, propongono in vendita il terminale su eBay a prezzi superiori a quelli di listino.

In alcuni casi negli Stati Uniti il prezzo è raddoppiato rispetto a quello già sostenuto richiesto da Apple, come nel caso di un’asta per iPhone X 256 GB grigio siderale quotato oltre 2.000 dollari, asta ancora aperta a cui hanno partecipato decine di utenti.