fbpx
Home Macity Software / Mac App Store Lightroom ottimizzato per i Mac con CPU M1

Lightroom ottimizzato per i Mac con CPU M1

Adobe ha rilasciato una versione di Lightroom ottimizzata per i Mac con le CPU M1. Si tratta della versione “cloud” (la versione multipiattaforma che si basa sull’archiviazione online), e non ancora di Lightroom Classic, per il quale bisognerà attendere fino al prossimo anno .

L’aggiornamento (versione 4.1) è disponibile nel Mac App Store e tramite l’utilità Creative Cloud. I redattori del francese Macg riferiscono di avere eseguito delle prove, facnedo un breve confronto su un MacBook Air M1 tra Lightroom eseguito tramite Rosetta 2 e Lightroom in versione nativo. L’esportazione di 300 RAW (archiviati localmente) come JPEG a grandezza naturale con una qualità del 100% ha richiesto 7 minuti e 53 secondi tramite Rosetta rispetto ai 5 minuti e 11 secondi con la versione ottimizzata. benché sia ottimizzato per l’architettura Apple Silicon, Lightroom è esigente in termini di RAM. È meglio usare questo tipo di applicazioni con macchine con 16GB di memoria RAM.

Lightroom ottimizzato per i Mac con CPU M1

Adobe spiega che la versione di dicembre 2020 di Lightroom (4.1) offre il supporto per nuove fotocamere, obiettivi e correzioni ai bug. Sul sito di Adobe sono elencati i modelli di fotocamere supportati e gli obiettivi supportati (inclusi iPhone 12 e iPad Air 4). L’applicazione ora offre un di widget per aprire rapidamente la fotocamera, scoprire tutorial e guide. La versione 4.1 del software è disponibile anche come versione nativa per i computer con Windows ARM

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui