Home MacProf Emulazioni, virtualizzazione, Mac e Windows Linux Kernel 5.13 supporta i Mac Apple Silicon M1

Linux Kernel 5.13 supporta i Mac Apple Silicon M1

Chi deve lavorare con Linux e gli appassionati di questo sistema operativo ora possono usarlo anche sui Mac con processore Apple Silicon M1. Era già possibile farlo anche in precedenza ma solo tramite virtualizzazione, come per esempio con Parallels Desktop, oltre che con una versione ad hoc di Ubuntu realizzata da Corellium, specializzata in soluzioni di virtualizzazione su processori ARM.

L’annuncio del rilascio di Linux Kernel 5.13 per la prima volta con supporto per Mac Apple Silicon M1 significa che ora è possibile sfruttare appieno la potenza dei processori Apple per computer, in alternativa o affiancando le soluzioni virtualizzate che invece non possono farlo. Questo anche se occorre dire che negli ultimi anni i software di virtualizzazione sono migliorati moltissimo e che per sempre più compiti e operazioni è possibile lavorare con più sistemi operativi virtualizzati sulla stessa macchina, anche un computer portatile, senza troppi compromessi.

Va tenuto presente che Linux Kernel 5.13 con supporto per Mac Apple Silicon M1 è una prima versione che offre supporto base ma non ancora completo, manca per esempio il supporto alla grafica accelerata e diversi altri dettagli da migliorare e sistemare. Per questa ragione chi deve lavorare con Linux per il momento probabilmente troverà ancora più conveniente continuare a usare Linux sui Mac Apple Silicon tramite virtualizzatore, almeno fino a quando il supporto sarà migliorato e affinato

Parallels 16.5 è pronto per Mac M1 e le prestazioni volano
Parallels Desktop, il miglior virtualizzatore in sconto

Ricordiamo che proprio in questi giorni Parallels Desktop celebra il suo compleanno: così il migliore virtualizzatore disponibile su Mac può essere acquistato in offerta con lo sconto del 25% direttamente da questa pagina dello sviluppatore (il link per lo sconto è in alto nella pagina). La nuova licenza si paga 59,99 euro invece di 79,99 euro, mentre l’aggiornamento scenda da 49,99 euro a 37,49 euro. L’offerta rimane valida solo per un breve periodo di tempo.

Offerte Speciali

Apple Watch 6 Cellular 44mm al minimo storico: solo 449 euro

Apple Watch 6 al prezzo del Prime Day: risparmiate fino al 16%

Apple Apple Watch 6 Cellular scende al prezzo più basso, pari a quello del Prime Day. Ribasso fino al 16%
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,958FollowerSegui