Lion, sparisce l’installazione da DVD anche per amministratori di sistema

Apple fornisce in un documento in PDF istruzioni su come sarà possibile per gli utenti che acquistano più licenze di Lion per l'installo su reti aziendali o domestiche, procedere con il dispiegamento del sistema operativo. Sparisce anche in questo caso il DVD e si usa un file scaricato da Mac App Store.

Niente installazione da DVD per Lion, neppure per gli amministratori di sistema e tutti coloro che devono aggiornare grandi quantità di macchine come nel caso di chi gestisce reti scolastiche o aziendali. Questo quanto si deduce da un documento diffuso questa notte su Internet e proveniente dai consulenti alla vendita di Apple.

Il PDF di due pagine descrive le procedure di acquisto ed installazione di Lion per chi ordina “a volumi” e per chi si occupa di educational. Questa particolare categoria di clienti, si apprende, non avrà altro sistema che quello a disposizione dei clienti consumer: il Mac App Store. Chi avrà fatto un acquisto da 20 licenze in su riceverà un codice che sarà usato per scaricare l’installer; una volta ottenuto il file verrà utilizzato da System Image Utility per creare immagini NetInstall o NetRestore. Nel caso di una singola installazione si userà lo stesso installer; basterà lanciarlo. Non ci sarà alcuna necessità di riavviare il sistema da DVD prima di questa operazione.

Le stesse procedure potranno essere seguite per la versione server di Lion che sarà sempre venduta su Mac App Store.