Luminar 3.1.1, l’editor di foto per Mac e Win mette il turbo

Con il nuovo aggiornamento Luminar ha tempi di avvio più rapidi e maggiore velocità di gestione della libreria ma non solo: ecco cosa cambia

Luminar 3.1.1, l’editor di foto per Mac e Win mette il turbo

Luminar 3.1.1 è l’ultimo aggiornamento del software di Skylum per l’editing e la gestione di foto che la nostra redazione ha provato parlandovene poi attraverso una recensione pubblicata a inizio anno.

L’aggiornamento è chiaramente disponibile sia per la versione Mac che per quella per Windows e innanzitutto semplifica la localizzazione delle foto archiviate in determinate cartelle. Basta infatti cliccare con il tasto destro sulla foto e selezionare l’opzione “ Vai a > Cartella nella Libreria” per poter essere immediatamente reindirizzati alla cartella che contiene quella foto.

Luminar 3.1.1, l’editor di foto per Mac e Win mette il turbo

Per gli utenti Windows è presente una funzione ancora più intelligente, che consente cioè di rintracciare tutte le foto scattate nella stessa data facendo click con il pulsante destro del mouse sull’opzione “Vai a > Immagini dalla stessa data”. Luminar 3.1.1 inoltre si avvia molto più velocemente, un vantaggio di cui si può beneficiare in special modo quando la libreria contiene centinaia – per non dire migliaia – di fotografie.

Sulla versione per Mac è stata incrementata la velocità della procedura di creazione di album ed è stata aggiunta la possibilità di cambiare la lingua impostandone una diversa dalle impostazioni del sistema (basta andare su “Luminar 3 > Lingua” nella barra in alto del menu e selezionare una delle lingue in elenco). E’ stato infine migliorato il filtro Accent AI 2.0 introdotto con la versione 3.1.0.

Luminar 3.1.1, l’editor di foto per Mac e Win mette il turbo

Gli utenti Mac possono eseguire l’aggiornamento alla versione 3.1.1 scegliendo Luminar 3 nella barra dei menu in alto, facendo poi clic su “Verifica aggiornamenti”. Gli utenti Windows possono invece selezionare “Guida > Controlla aggiornamenti” sulla barra degli strumenti in alto.

Se invece non cel’avete, potete comprarlo sul sito ufficiale al prezzo di 70 euro.