HomeMacityHardware AppleMac M1, in Cina i tecnici sono riusciti a sostituire RAM e...

Mac M1, in Cina i tecnici sono riusciti a sostituire RAM e SSD

A ogni generazione computer e dispositivi Apple sono diventati sempre più integrati e monolitici: finora nessuno riteneva possibile sostituire RAM e SSD di serie nei Mac con processore Apple Silicon M1 ma in Cina alcuni tecnici ed esperti in riparazioni ci sono riusciti.

Infatti entrambe le componenti risultano saldate sulla scheda madre, in ogni caso gli intraprendenti tecnici hanno scoperto che è possibile staccare il chip della RAM che fa parte del blocco monolitico del processore Apple Silicon M1. Stesso discorso per il chip SSD posizionato poco distante.

Diverse fotografie pubblicate in rete in Cina negli scorsi giorni dimostrano che non solo è possibile staccare i chip RAM e SSD nei Mac M1, ma che è anche possibile sostituirli con componenti più capienti, il tutto senza che hardware e sistema operativo rilevino e blocchino le componenti non presenti nella configurazione originale di vendita della macchina. Il risultato finale è che un MacBook Air M1 con 8GB di RAM e SSD da 256GB è stato trasformato in una macchina con 16GB di RAM e unità SSD da 1 terabyte.

Occorre però rilevare che si tratta di una operazione estremamente complessa e rischiosa, con un alto rischio di provocare danni, oltre che di una procedura invasiva che invalida la garanzia di Apple. Quindi anche se ora è dimostrato che è possibile rimuovere, sostituire ed effettuare l’upgrade di RAM e SSD nei Mac M1, come segnala MacRumos, si tratta di una opzione alla portata solo di un ristrettissimo numero di tecnici e smanettoni disposti a tutto pur di poter mettere le mani e personalizzare il proprio hardware.

In aggiunta Apple potrebbe introdurre dei blocchi per impedire che vengano impiegate componenti non originali o comunque non presenti nella configurazione originale della macchina.

Mac M1, in Cina i tecnici sono riusciti a sostituire RAM e SSD

Per la stragrande maggioranza degli utenti comuni risulta molto più conveniente e sicuro scegliere con accortezza il quantitativo di RAM e spazio SSD in fase di ordinazione e acquisto dei Mac M1. Questo almeno fino a quando non saranno escogitate tecniche e soluzioni in grado di rendere la procedura più replicabile e meno pericolosa.

Macitynet ha recensito Mac mini con processore Apple M1 in questo articolo, mentre qui trovate la recensione di MacBook Pro 13″ M1. Per tutti gli articoli che parlano dei Mac ARM con processore Apple Silicon M1 si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro M1 da 11″ a prezzi ribassati e pronta consegna su Amazon

iPad Pro 11" M1 2021 è in sconto su Amazon. Li comprate a prezzi ribassati e arrivano in pochissimi giorni.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial