fbpx
Home Macity AggiornaMac Mac OS 10.4, 200 novità  sul desktop

Mac OS 10.4, 200 novità  sul desktop

Di Mac OS X 10.4 si parla ormai da diverso tempo, per la precisione dallo scorso mese di giugno quando Apple ne presentò alcune delle caratteristiche essenziali preannunciandolo nel contesto della WWDC. Da allora sono stati versati fiumi di bit su Tiger e su quelle che sono le sue novità  e i suoi punti di forza. Anche Macity si è occupato più volte dell’argomento, con servizi giornalistici e notizie man mano che queste emergevano dalla rete o dalle conferenze che Apple ha tenuto sull’argomento. Riassumerli in un articolo è quasi impossibile visto che la stessa Apple ne indica più di 200. Ci limitiamo ad elencare quelli più importanti.

SPOTLIGHT
Spotlight è la nuova tecnologia di ricerca in grado di trovare qualsiasi elemento archiviato sul computer. Si può lanciare il motore per indagare l’intero sistema da un unica locazine e l’OS scandaglierà  tutti i documento: e-mail, contatti, calendari e applicazioni con i risultati che appariranno all’instante. La velocità  sarà  eccezionale e in tempo reale grazie al processo di indicizzazione che avviene in trasparenza e in background. Quando si apporta una modifica, ad esempio aggiungendo un nuovo documento, ricevendo un e-mail o immettendo un nuovo contatto, Spotlight aggiorna l’indice automaticamente, così i risultati delle ricerche saranno sempre attuali e accurati.

DASHBOARD
Dashboard è il punto di accesso a un nuovo tipo di applicativi chiamati “widget”, mini-applicazioni scritte in JavaScript e HTML che possono svolgere le più disparate funzioni; raccogliere indici di borsa, lanciare programmi di uso comune, quali una calcolatrice, un “telecomando virtuale” per iTunes e uno strumento per la ricerca dei contatti nella Rubrica Indirizzi. In Tiger sono presenti 14 widget, molti altri ne arriveranno grazie agli sviluppatori indipendenti.

ICHAT AV
iChat per Tiger supporta il nuovo codec video AVC/H.264 (Advanced Video Coding), detto anche MPEG-4 Part 10 per immagini più nitide e colori più accurati. AVC/H.264 scala in modo intelligente l’ampiezza di banda e l’hardware disponibili per migliorare le prestazioni d’insieme. In tutto possono mettersi in comunicazione fino a 10 utenti o quattro in un ambiente 3D virtuale come se fossero seduti intorno ad un tavolo.

AUTOMATOR
Con Automator si possono automatizzare facilmente una varietà  di task, senza conoscere complessi linguaggi di programmazione. Automator viene fornito con una libreria di centinaia di azioni, ognuna delle quali è studiata per eseguire un singolo task, come individuare le immagini collegate a una pagina web, rinominare un gruppo di documenti oppure creare un nuovo evento in un calendario iCal. I task possono essere salvati e condivisi.

SAFARI

In Safri è ora incluso un lettore completo RSS per fornire accesso istantaneo direttamente dal browser alle notizie e informazioni delle più importanti organizzazioni, siti web, e blog. Molteplici feed RSS possono essere messi insieme in un’unica interfaccia facile da leggere, per creare un servizio di rassegna personalizzato.

ALTRE FUNZIONALITA’
Ulteriori nuove funzionalità  in Tiger includono:
QuickTime 7, l’ultima versione del media player Apple standard-based, con supporto H.264, adattamento in tempo reale delle dimensioni del video, streaming senza necessità  di alcuna configurazione, e ampio sound surround;

Mail 2, una nuova versione migliorata dell’applicativo di posta elettronica integrato in Mac OS X con una nuova interfaccia utente, ricerca Spotlight, sincronizzazione con .Mac e presentazione a schermo pieno;

iCal 2, con il supporto per calendari di date di compleanno, calendari di gruppo, stampa migliorata, e funzioni Spotlight e Automator;

Font Book 2, la utility aggiornata di gestione dei font inclusa in Mac OS X che supporta ora librerie per installare font ovunque su un sistema o una rete;

Si segnalano anche una preferenza di sincronizzazione .Mac completamente nuova che utilizza Xsync, un nuovo motore di sincronizzazione integrato in Mac OS X che permette agli abbonati .Mac di sincronizzare automaticamente su più computer i propri bookmark in Safari, gli appuntamenti iCal, i contatti della Rubrica, le password di protezione.

Sono presenti anche nuove tecnologie core e tool in Tiger rendono più semplice per gli sviluppatori la creazione di innovativi applicativi di prossima generazione, fra cui:

– Supporto nativo per applicazioni a 64-bit per trarre vantaggio delle prestazioni migliorate quando si accede a grandi quantità  di memoria, lasciando aperte contemporaneamente applicazioni esistenti a 32-bit;

– Core Image e Core Video per fornire le fondamenta per nuovi applicativi per la
processazione di immagini e video;

– Xgrid(TM), il software Apple per il computing distribuito, facile da utilizzare;

– Compatibilità  con Windows migliorata per rendere ancora più facile agli utenti Mac OS X l’accesso alle home directory Windows-based e l’autenticazione su Active Directory di Microsoft;

– Importanti avanzamenti verso le fondamenta open standard UNIX-based, fra cui un kernel aggiornato allo stato dell’arte con migliorata scalabilità  SMP, memoria virtuale a 64-bit, Liste di Controllo accessi, servizi GCC 4.0 e di rete modernizzati; e

– Xcode 2, l’ultima versione della potente suite Apple di tool per sviluppatori, studiata per facilitare e velocizzare ancora di più la costruzione di innovativi applicativi Mac OSX.

Mac OS X 10.4 sarà  in vendita, come preannunciato in precedenti articoli, dal 29 aprile a partire dalle 18 in tutti i negozi Apple.

Su Apple Store on line [sponsor] è già  prenotabile, sia in versione singola che che nella versione Family Pack, che permette di installarlo su cinque computer appartenenti a membri dello stesso nucleo famigliare.

Offerte Speciali

airpods 2 in sconto su Amazon

Black Friday: AirPods 2 a 129 €, sbrigatevi!

Su Amazon tornano disponibili e con uno sconto le AirPods 2. Le si acquista a 154,99 Euro.