HomeMacityHardware AppleMacBook Air con processore Apple A5: il primo della specie nei laboratori...

MacBook Air con processore Apple A5: il primo della specie nei laboratori di Apple?

Nei laboratori di Apple è stato avvistato un MacBook Air di nuova concezione in cui il tradizionale processore Intel è sostituito nientemeno che dalla CPU Apple A5, la stessa integrata in iPad 2. L’indiscrezione è riportata dal blog giapponese Macotakara che dichiara di aver ricevuto la soffiata direttamente da una persona che ha visto la macchina in questione con i propri occhi. Nel MacBook Air con Apple A5 sarebbe presente anche la porta di collegamento Thunderbolt, lasciando così intendere che si possa trattare di un esemplare di nuova generazione in arrivo sul mercato o, molto più probabilmente, di una macchina sperimentale realizzata a puro scopo di test e valutazione a partire dallo chassis della prossima generazione di Air attesa entro l’estate.

Interessanti le impressioni che trapelano dal rumor: il MacBook Air con Apple A5 sembra funzionare molto meglio del previsto ma non risulta assolutamente chiaro se la macchina in questione funzioni con una versione di Mac OS X oppure con iOS. Con il sistema operativo mobile della Mela sembra infatti che siano emersi problemi per quanto riguarda la gestione di Thunderbolt in assenza di Finder o comunque di un file system a disposizione dell’utente. D’altra parte la soluzione che prevede l’impiego di Mac OS X comporta uno sforzo più consistente da parte degli sviluppatori che dovrebbero realizzare versioni Universal Binary anche per supportare il processore Apple A5.

Chi ha visto la macchina è convinto che si tratta di un prototipo, di un esperimento che non lascerà i laboratori di Apple e non verrà mai lanciato sul mercato. Non possiamo però dimenticare le altre indiscrezioni, in circolazione solo pochi giorni fa, in cui veniva anticipata una possibile migrazione di Apple verso i processori ARM, non solo per i dispositivi mobile ma anche per altri form factor e computer, inclusi portatili e desktop. Secondo questo rumor il passaggio non avverrà a breve ma solo quando ARM fornirà processori a 64bit.

Offerte Speciali

iPhone 12 al minimo Amazon: 849 € per il 128 GB, 779 € per il 64GB

iPhone 12 128G (quasi) al prezzo del Prime Day: 799€

In occasione del Prime Day Amazon aveva scontato come non ha mai fatto prima tutti gli iPhone 12. Ora li trovate ancora molto vicini a quel prezzo
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial