Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » il mio iPhone » Con macOS Sierra si può usare l’iPhone come sorgente audio del Mac

Con macOS Sierra si può usare l’iPhone come sorgente audio del Mac

Da OS X 10.10 Yosemite in poi, collegando un iPhone o un iPad al Mac è possibile registrare con QuickTime qualsiasi azione eseguita sullo schermo del dispositivo (ne abbiamo parlato in dettaglio qui) catturando audio e video. L’audio catturato con questa funzionalità funziona soltanto con le app di Apple. Con macOS Sierra, spiega il francese JournalDuLapin è possibile aggirare questa limitazione sfruttando una funzione poco nota dell’utility “Configurazione MIDI Audio”. Ecco come procedere

  1. Collegare l’iPhone al Mac usando il cavo da Lighning a USB.
  2. Avviare sul Mac l’applicazione “Configurazione MIDI Audio” (si trova nella sottocartella “Utility” in “Applicazioni”)
  3. Nella sezione a sinistra della finestra dell’utility “Configurazione Midi Audio” appare l’iPhone. Facendo click su “Abilita” lo smartphone verrà visto dal sistema alla stregua di un qualsiasi dispositivo di input audio.
  4. Andando nella sezione “Suono” delle “Preferenze di Sistema” sarà possibile selezionare l’iPhone dispositivo audio di ingresso

Selezionando l’iPhone come dispositivo dal quale accettare il suono in ingresso, sarà possibile registrare il suono di qualsiasi applicazione eseguita sull’iPhone (es. Skype, Whatsapp, Podcast, Spotify, ecc.) in GarageBand, Audacity e altri software simili per Mac. Non è possibile registrare ciò che viene pronunciato sul microfono dell’iPhone ma solo i suoni riprodotti dalle varie app.

audioiphone0  audipiphone2

audioiphone3

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Minimo per Apple Watch 9, con il 15% risparmio fino a 90€

Su Amazon gli Apple Watch 9 tornano in sconto e vanno al minimo. Li potete comprare con un ribasso di 70 € pagandoli anche a rate senza interessi

Ultimi articoli

Pubblicità