Come registrare in un filmato lo schermo di iPad, iPhone e Mac

Con OS X è facile registare lo schermo di iPad, iPhone e anche quello del Mac. Ecco come procedere con le applicazioni di serie con il sistema e le indicazioni su alcune utility di terze parti specifiche

Screenflow

Registrare lo schermo di iPad e iPhone può essere utile in varie occasioni. È utile ad esempio a uno sviluppatore per mostrare il funzionamento di un’app, creare tutorial che spiegano determinate app, servizi e così via. Registrare passo dopo passo quello che accade sullo smartphone o tablet della Mela è molto facile usando un Mac. Di seguito le istruzioni passo dopo passo su come procedere:

  1. Collegate l’iPad o l’iPhone al computer usando il cavo da Lightning a USB
  2. Chiudete eventuali applicazioni che si aprono automaticamente quali iTunes o Foto
  3. Aprite l’applicazione QuickTime Player
  4. Selezionate dal menu “File” la voce “Nuova registrazione filmato”
  5. Tenete premuto il mouse/trackpad sull’icona di colore rosso e scegliete il dispositivo dal quale registrare
  6. Al termine della registrazione fate di nuovo click sullo schermo del Mac sul pulsante premuto in precedenza
  7. Il filmato può essere esportato in formati diversi selezionando dal menu “File” la voce “Esporta”

Se necessario potete scegliere per l’audio il dispositivo iOS (saranno registrati i suoni di iPad/iPhone) o il microfono del Mac (sarà possibile registrare la propria voce mentre si registra quanto accade sul dispositivo). Con lo stesso sistema è possibile registrare anche un filmato con cosa accade sullo schermo del Mac.: basta selezionare dal menu File la voce “Nuova registrazione schermo”. Facendo click sul pulsante “Registra” è possibile scegliere il tipo di registrazione e fare click una volta in un punto qualsiasi dello schermo per avviare la registrazione dell’intero schermo. È anche possibile trascinare per selezionare una porzione dello schermo da registrare e quindi fare click su “Avvia registrazione”, trascinando per selezionare ad esempio solo una determinata finestra.

L’opzione qualità di registrazione consente di specificare la qualità alta o massima. L’impostazione “Alta” registra Video H.264 e audio AAC 44100 Hz; l’opzione “Massima” registra Video Apple ProRes 4444 e 44100 Hz, audio PCM lineare non compresso a 32 bit.

QuickTime è incluso di serie con il Mac. Esistono applicazioni commerciali per OS X specifiche per la registrazione dello schermo con molte più opzioni rispetto a QuickTime. Tra le più complete iShowU, Screenium e ScreenFlow.

Registrare schermo iPhone e iPad