Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Sistemi Operativi » macOS Sonoma semplifica il ripristino dei Mac collegati in modalità DFU

macOS Sonoma semplifica il ripristino dei Mac collegati in modalità DFU

Pubblicità

macOS Sonoma, il futuro sistema operativo del Mac al momento distribuoto come beta e che arriverà nella versione definitiva probabilmente a settembre o ottobre, integra una novità che semplifica il ripristino di altri Mac collegati in modalità DFU (una particolare modalità di avvio che consente di ripristinare totalmente il Mac da un altro Mac, in seguito ad esempio ad u blocco dopo un aggiornamento firmware o un update non andato a buon fine).

Finora dopo avere collegato il Mac bloccato (avviato in modalità DFU) ad un secondo Mac via cavo (es. un cavo USB-C) era necessario scaricare sul secondo Mac l’applicazione Apple Configurator, utility che si occupa del ripistino (qui i dettagli di come funziona fino a macOS Ventura).

Con macOS Sonoma l’utility Apple Configurator non è più necessaria: il Mac in DFU collegato via cavo appare direttamente in una finestra del Finder e da qui è possibile eseguire la riattivazione o il ripristino. Al pari di quanto si fa normalmente con Apple Configurator, è possibile prima provare a riattivare il computer; se l’azione non va a buon fine o non si è in grado di avviare il Mac dal volume di avvio o da recoveryOS, bisogna eseguire il ripristino del firmware e inizializzare l’unità flash interna.

Ricordiamo che la riattivazione aggiorna il firmware e recoveryOS all’ultima versione (utile se il firmware si è danneggiato, ad esempio, in caso di caduta di tensione durante un updayte). La riattivazione è progettata per non apportare alcuna modifica al volume di avvio, al volume di dati dell’utente né a nessun altro volume. I dati utente vengono conservati, se è possibile recuperarli.

Il ripristino aggiorna il firmware e recoveryOS all’ultima versione e inizializza e installa l’ultima versione di macOS sullo spazio di archiviazione interno del Mac collegato via DFU: una volta completata l’operazione, i dati su qualsiasi volume interno non possono essere recuperati. L’operazione di ripristino è da eseguire se non è possibile riattivare il firmware o non siamo n grado di avviare il Mac dal volume di avvio o dalla procedura recoveryOS.

A macOS 13.14 Sonoma – sistema operativo che arriverà per tutti in autunno – stiamo dedicando diversi articoli di approfondimento illustrando peculiarità e novità di rilievo; la sezione dedicata di macitynet con tutti gli articoli su Sonoma è disponibile da questa pagina.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

GLi AirPods Pro di 2ª generazione con ricarica USB-C

Per gli Airpods Pro è il minimo storico, solo 219€

Amazon abbassa il prezzo degli Airpods Pro 2 con USB-C, li pagate 219 €, il 21% meno del prezzo Apple e il minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità