Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » ViaggiareSmart » Mercedes umilia Tesla in California con guida autonoma livello 3

Mercedes umilia Tesla in California con guida autonoma livello 3

Pubblicità

Il sistema di guida autonoma di livello 3 di Mercedes-Benz ha ricevuto l’approvazione dal Dipartimento dei Veicoli a Motore, siglato DMV, della California lo scorso giovedì, 8 giugno: una vittoria schiacciante del costruttore tedesco che ha ottenuto l’approvazione prima del sistema Full Self-Driving di Tesla che, fondata proprio in California, è ferma al livello 2 di guida autonoma.

Con l’approvazione del DMV della California, Mercedes-Benz è autorizzata a vendere e noleggiare veicoli dotati del suo sistema di guida autonoma. Non solo una vittoria per Mercedes, ma anche per i sistemi di guida autonoma. Infatti, il sistema Drive Pilot di livello 3 di Mercedes-Benz è stato approvato dal DMV statale, rappresentando un passo significativo verso l’accettazione della tecnologia di guida autonoma negli USA.

Per comprendere meglio, esistono diversi livelli di automazione della guida, da 0 (nessuna autonomia) a 5 (autonomia completa). Nei livelli che vanno da 0 a 2 è richiesta la supervisione umana durante la guida. Tuttavia, già al livello 3, il sistema autonomo dell’auto si occupa del monitoraggio stradale. Di conseguenza, il sistema “DRIVE PILOT” di Mercedes-Benz richiede un intervento umano limitato.

Mercedes-Benz Vision EQXX è una concept-car elettrica con 1000 km di autonomia

Il livello 3 di autonomia, chiamato “automazione condizionale”, implica che il conducente potrebbe dover intervenire occasionalmente, tuttavia, il sistema Drive Pilot è in grado di rilevare completamente l’ambiente del veicolo e gestire le attività di guida appropriate in maniera autonoma per guidare in modo sicuro.

Mercedes Drive Pilot contro Tesla Autopilot

A differenza del sistema Autopilot di Tesla, classificato come livello 2 di autonomia che richiede ancora la supervisione umana, alcune persone ritengono che le capacità di guida autonoma di Tesla, in particolare la sua funzione Full Self-Driving, siano paragonabili al sistema Drive Pilot di Mercedes-Benz.

Alcuni tester beta della Full Self-Driving avrebbero persino sostenuto che la tecnologia autonoma di Tesla superi quella di Mercedes-Benz. Data la complessità e le preoccupazioni sulla sicurezza dei veicoli autonomi, il DMV della California ha stabilito alcune regole per il sistema Drive Pilot di Mercedes-Benz. Ad esempio, i conducenti possono utilizzare il sistema solo durante il giorno sulle autostrade e non possono superare i 65 km/h.

Mercedes-Benz prevede di rendere disponibile il sistema Drive Pilot per le vetture della serie S-Class e EQS del 2024 negli Stati Uniti. Con l’approvazione in California, Drive Pilot può essere utilizzato sulle autostrade nell’area della Bay Area, Central Valley, Los Angeles, Sacramento e San Diego.

Ricordiamo che già a gennaio di quest’anno il sistema Drive Pilot di Mercedes aveva già ottenuto la prima approvazione negli USA nello stato del Nevada.


Su Macitynet trovate tutte le notizie sulle innovazioni per auto e mobilità nella nostra sezione ViaggiareSmart, mentre a questo indirizzo potete leggere tutto quello che ruota attorno al marchio Tesla.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Offerte Speciali

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 a solo 649€, minimo storico

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 649 € invece che 870 € in quasi tutti i colori. Sconto anche sulla versione Pus a 726 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità