Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » Microsoft avvisa: il malware Nodersok può non essere identificato da Windows Defender

Microsoft avvisa: il malware Nodersok può non essere identificato da Windows Defender

In Europa e Stati Uniti si sta diffondendo un nuovo malware per Windows. A riferirlo sono Microsoft e Cisco Talos (un team di Cisco che si occupa di sicurezza). Il malware, denominato “Nodersok” da Microsoft e “Divergent” da Cisco Talos, trasforma i PC in proxy per facilitare la diffusione del malware usando il framework Node.js e WinDivert per catturare e deviare pacchetti di rete con Windows Server 2008, Windows 7, Windows 10 e Windows Server 2016.

Un ricercatore Microsoft spiega che il malware “può essere sfruttato da un attacker per colpire reti aziendali e sembra essere progettato per attività di click fraudolenti (click fatti per ottenere dei ritorni economici). Il malware vanta anche diverse caratteristiche già osservate in malware di questo tipo come “Kovter”, un trojan adware progettato per generare traffico per vari siti web.

Windows Defender (la soluzione di sicurezza integrata in Windows), può essere in grado di identificare e bloccare Nodersok/Divergent ma individuare “l’infezione” in alcuni casi è molto difficile. “Richiede avanzate tecniche fileless” (meccanismi per individuare minacce che non infettano i file ma risiedono nella RAM del PC vittima, ndr), “ma poiché si appoggia a elusive infrastrutture di rete, questo permette all’attacco di passare inosservato al sistema di controllo”.

Windows Defender

Microsoft consiglia di evitare l’esecuzione di file HTA (HTML Applications, applicazione prodotte mediante un formato proprietario di Redmond che consentono di eseguire script), di essere vigili quando si ha a che fare con file non riconosciuti assicurandosi di non eseguire nessun file del quale non si conosce l’origine.

Windows integra vari meccanismi che consentono di mantenere al sicuro i PC da virus, malware, spyware e altre minacce per il sistema. Tocca come sempre all’utente prestare attenzione ai link o agli allegati che si aprono, giacché la maggiorparte di virus e affini necessita dell’azione dell’utente. Fondamentale è anche installare sempre gli ultimi update di sicurezza per il proprio sistema operativo.

Per tutte le ultime novità sul versante sicurezza, fate riferimento alla sezione dedicata sul nostro sito.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità