Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Eventi » Microsoft evento sorpresa, atteso Bing con ChatGPT

Microsoft evento sorpresa, atteso Bing con ChatGPT

La guerra delle Ai è iniziata, ma nessuno prevedeva l’incredibile velocità degli avvenimenti, il tutto scatenato da ChatGPT e sue varianti: a poche ore di distanza dall’annuncio di Google Bard, l’apprendista bardo emerso nelle anticipazioni, Microsoft conferma un evento stampa a sorpresa che si svolgerà martedì 7 febbraio alle 10 di mattina a Redmond, le 19 di sera in Italia: si tratterà senza alcun dubbio di novità Ai e ChatGPT, incluso un nuovo Bing integrato con la rete linguistica generativa, oltre ad altri software e servizi Microsoft con integrazione Ai, incluso Office 365 e altro ancora.

Google e Microsoft, eventi a sorpresa e annunci a raffica

Il tutto avviene un giorno prima della presentazione Google Ai di mercoledì 8 febbraio. Botta e risposta, annunci e sorprese quotidiani anche a raffica. Le tempistiche super concitate fanno riflettere: la scorsa settimana Google ha annunciato il suo evento a sorpresa per Ai integrato in Maps e ricerche che si svolgerà mercoledì 8 febbraio in diretta da Parigi. Microsoft avrebbe speso milioni per tangenti all’estero

Da Big G trapela un allarme rosso generale, persino con il richiamo in ufficio dei due soci cofondatori, con accelerazione brutale, forse anche un poco scomposta, per rispondere al successo eclatante delle tecnologie OpenAI, di cui Microsoft è principale finanziatore.

Google rincorre, accelera con Bard

Fino dalla settimana scorsa (almeno) gli addetti ai lavori erano a conoscenza dell’invito riservato Microsoft per l’evento a sorpresa di martedì 7 febbraio, Google inclusa, appuntamento che i comuni mortali apprendono ora via Engadget. Per questa ragione l’annuncio lampo di Bard di Google delle scorse ore suona così come un ulteriore tentativo di anticipare a tutti costi Microsoft.

Bing con ChatGPT, le prime presunte schermate

Microsoft non ha anticipato le novità in arrivo, nulla ma nelle scorse ore è apparsa su Twitter una foto di Satya Nadella in compagnia di Sam Altman, CEO di OpenAI. Negli scorsi giorni in rete sono apparse anche le prime presunte schermate del nuovo Bing con ChatGPT integrato, così l’utente potrà fare domande reali al motore di ricerca Microsoft che sarà in grado di fornire risposte complete.

In questo articolo riportiamo alcune delle presunte schermate del nuovo Bing con ChatGPT integrato, segnalte da 9to5Google, con un riquadro dove l’utente può digitare la sua richiesta completa, sotto anche un altro riquadro che mostra suggerimenti e ricerche rapide. L’utente può scegliere se usare le ricerche classiche con link come risultati oppure se usare la versione con chatbotGPT con risposte articolate e complesse.

Preparatevi alla velocità e al balzo Ai

Molti hanno già previsto da anni la guerra delle Ai, nessuno si aspettava una accelerazione di questa portata. Tra poche ore scopriremo come Microsoft e Google implementeranno rivoluzionari strumenti e funzioni Ai nei software e nei servizi che conosciamo da anni, ma che promettono di fare molto meglio e infinitamente di più di quanto visto finora.

A seconda di quanto mostrato e di quando queste novità saranno rese disponibili agli utenti scopriremo se è Google a ricorrere Microsoft o viceversa. Per chi si sta chiedendo cosa sta facendo Apple al riguardo rimandiamo a questo articolo.

Tutte le notizie che parlano di Intelligenza Artificiale sono disponibili a partire da questa pagina di macitynet.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità