Microsoft si ispira a Facebook, include Mi piace e tag in Outlook

Due delle funzioni più gettonate e celebri dei social network sbarcano anche nelle email, incluse quelle di lavoro. Microsoft prende ispirazione da Facebook e include Mi Piace e tag in Outlook

Con un post a sorpresa Microsoft annuncia l’inclusione di Mi Piace e tag in Outlook. La multinazionale di Windows prende ispirazione da Facebook e riconosce il successo universale di questi due strumenti nei social network per trasportarli direttamente nei messaggi email, inclusi quelli di ufficio e di lavoro, settore finora meno interessato all’inondazione di pollici alzati e di citazioni personali che ogni giorno, ormai da anni, contribuiscono alla vita online più o meno privata degli utenti.

Interessanti le funzioni e le applicazioni di Mi piace e tag in Outlook per le email. In ufficio per esempio l’invio di una mail può essere seguito da un Mi Piace per mettere in risalto messaggio e contenuto, ma lo stesso strumento torna utile anche per dare conferma rapida a una mail ricevuta da un collega, senza dover perdere tempo nello scrivere un testo completo. Quando una nostra mail riceve un Mi piace da un altro utente, il sistema ci invia una notifica inoltre il Like viene evidenziato in cima al messaggio.

Mi piace e tag in Outlook 620
Se il Mi Piace, rappresentato anche in Microsoft Outlook con l’universale icona della mano con pollice alzato, permette di evidenziare thread di messaggi e discussioni email, con i tag @Mentions è invece possibile portare l’attenzione direttamente sulle persone citate. Mentre scriviamo una mail inserendo il carattere @ si apre la lista dei contatti dell’utente in cui è possibile selezionare quello desiderato. Se il contatto non è stato già incluso tra i destinatari, Outlook lo fa al volo per noi. Chi riceve il messaggio in cui è taggato, vedrà il proprio nome evidenziato in blu, mentre un contrassegno @ risulta visibile direttamente nella cartella della posta in arrivo. Qui chiunque può visualizzare solo i messaggi ricevuti in cui si è taggati, per essere sicuri di aver risposto a tutti.

Variano le tempistiche dell’integrazione di Mi piace e tag in Outlook: i primi ad averla a disposizione subito sono gli utenti di Office 365 First Release con piani che includono Exchange Online, mentre gli altri abbonati l’avranno a disposizione verso la fine di ottobre. I tag invece inizieranno a metà ottobre per i primi utenti, mentre per gli altri seguiranno alla metà di novembre. In pratica Mi piace e tag in Outlook risulteranno disponibili per tutti gli abbonati ai servizi web di Microsoft a dicembre, mentre chi usa i software Office 2016 per Mac, iPhone, iPad e PC Windows potrà utilizzarli nella prima metà del 2016.

Mi piace e tag in Outlook 620 2