Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Business Office e Professionisti » Mike Oldfield: la leggenda lavora su Mac Intel

Mike Oldfield: la leggenda lavora su Mac Intel

Con il leggendario Tubular Bells Oldfield ha ricreato il genere musicale frutto di un solo genio, di una sola mano, di un solo uomo, componendo, suonando, ingenierizzando e producendo da solo l’opera che l’ha reso giustamente famoso e che lui stesso ha ripreso innumerevoli volte fino alla rimasterizzazione del 2003.

In questi anni la piattaforma Mac è sempre stata la sua compagna d’avventura. All’inizio scoprì di poter sostituire completamente il mixer migrando l’intero sistema sulla piattaforma di Cupertino. Tutto girava in modo nativo, bypassando completamente il mixer, ma il sistema era lento e andava spesso in crash.

Fortunatamente, non è più così da quando Cupertino ha abbracciato la tecnologia Intel: Logic Pro gira che è un piacere. Due schermi, palette, mixer, System 5MC di Euphonics, un pizzico di Windows XP gira su BootCamp, perfettamente. Così, l’ultimo album nasce sul Mac, senz’altro.

La trascrizione dell’intervista – straordinaria vista la caratura del personaggio – è disponibile da questa pagina. A questa pagina, invece, il video, da cui s’intravedono le macchine usate da Mike.

Per gli appassionati è un boccone imperdibile, sia per i giudizi espressi sul mercato musicale attuale e i suoi fenomeni degenerativi, sia per gli aspetti prettamente tecnici del mestiere di one man band che Oldfield incarna da sempre.

Ringraziamo sentitamente della segnalazione il Sig. Pasolino Pasolini

[A cura di Fabio Bertoglio]

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità