fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Nei primi benchmark MacBook Air con M1 supera il MacBook Pro 16"

Nei primi benchmark MacBook Air con M1 supera il MacBook Pro 16″

Apple ha presentato i primi MacBook Air, MacBook Pro 13″ e Mac mini che usano i chip M1 “fatti in casa” a Cupertino. In Rete sono apparsi i primi benchmark con Geekbench e mostrano punteggi eccellenti.

Il chip M1 del MacBook Air‌ con 8GB RAM evidenzia nei test single-core un punteggio di 1687 e un punteggio di 7433 nei test multi-core. Stando a quanto mostra il benchmark l’M1 opera ad una frequenza base di 3.2GHz.

Rispetto ad altri dispositivi, il chip M1 supera tutti gli altri dispositivi iOS. Come termine di paragone l’iPhone 12 arriva ad un punteggio di 1584 nei test single-core e a 3898 nei test dual-core. Il punteggio più alto dei dispositivi iOS si raggiunge con l’iPad Air con il SoC A14 che arriva a 1585 nei test single-core e a un punteggio di 4647 nei test dual.core.

In questi test l’M1 del MacBook Air batte tutti gli altri Mac con CPU Intel, incluso il top di gamma MacBook Pro 16″ 2019 con Intel Core i9 di decima generazione a 2.4Ghz che arriva a 1096 nei test single-core e a 6870 nei test multi-core.

Nei primi benchmark il MacBook Air con M1 supera il MacBook Pro 16″

Questi test evidenziano le prestazioni pure del processore; in ambiti che utilizzano massicciamente la GPU discreta è molto probabile che il MacBook Pro 16″ con Intel batta il nuovo arrivato.

Nei primi benchmark il MacBook Air con M1 supera il MacBook Pro 16″

Nel frattempo che scrivevamo queste note è arrivato anche il benchmark del nuovo MacBook Pro da 13″ con chip M1 e 16GB di memoria RAM: 1714 nei test single-core e 6802 nei test multi-core. Al pari del MacBook Air questo modello vanta una frequenza di clock di 3.2GHz.

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Black Friday: tornati disponibili gli Airpods Pro a 199,99 € invece che 279 €

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro invece che 279 euro anche grazie ad uno sconto nel carrello.