fbpx
Home iPhonia il mio iPhone Nella beta di iOS 13 si prova Deep Fusion con super foto...

Nella beta di iOS 13 si prova Deep Fusion con super foto su iPhone 11

Apple ha distribuito ad alcuni beta tester un aggiornamento di iOS 13 (dovrebbe trattarsi di iOS 13.2 beta 1) con attiva la funzionalità Deep Fusion per iPhone 11. Apple, lo ricordiamo, ha promesso l’arrivo di questa funzione, “in autunno”, spiegando che si tratta di un innovativo sistema di elaborazione delle immagini supportato dal Neural Engine del chip A13 Bionic.

La funzione in questione sfrutta tecnologie evolute di apprendimento automatico per elaborare le foto pixel per pixel e ottimizzare texture, dettagli e rumore digitale in ogni sezione dell’immagine.

Alcuni sviluppatori registrati possono provare già ora il Deep Fusion scaricando e installando l’ultima beta di iOS 13. Nelle intenzioni di Apple, la tecnologia in questione dovrebbe risolvere un problema tipico delle fotocamere degli smartphone: i pochi dettagli che è possibile ottenere con luci medie, promettendo maggiore equilibrio. La funzione combina scatti multipli, tenendo conto di immagini scattate con una diversa esposizione.

I beta tester possono provare la funzione Deep Fusion di iPhone 11 con la nuova beta di iOS 13
Foto: Apple

Come abbiamo spiegato qui, il funzionamento prevede lo scatto di 8 immagini prima che venga realmente premuto il bottone di scatto e poi una nona quando viene realmente premuto il bottone. Di queste nove immagini una è a lunga esposizione; i 9 differenti frame compongono la foto finale. Le immagini vengono confrontate pixel per pixel per presentare una foto con elevato dettagli e basso rumore, scegliendo i migliori pixel.

I beta tester possono provare la funzione Deep Fusion di iPhone 11 con la nuova beta di iOS 13
Esempio Deep Fusion – Foto: Apple

Il compito di gestire il Deep Fusion è possibile dal punto di vista computazionale grazie al Neural Engine integrato nel SoC a13 di Apple. Il tempo richiesto è di solo un secondo. La funzione si attiverà automaticamente (non è necessario richiamarla manualmente). Nelle immagini di esempio mostrate da Apple elementi quali pelle, capelli, vestiti e altri ancora sono molto più definiti di quanto possibile finora con i precedenti iPhone. Per avere questa tecnologia “dirompente” su iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max, bisognerà attendere gli aggiornamenti di iOS 13.

Su macitynet.it trovate tutte le informazioni, news, recensioni su iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone Pro 11 Max.

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Su Amazon Apple Watch 5 con rete cellulare è in sconto. La versione alluminio rosa a quasi 45 euro in meno del prezzo di mercato
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,432FansMi piace
95,288FollowerSegui