HomeHi-TechAndroid WorldAdobe annunci...

Adobe annuncia Lightroom 6: superveloce, riconoscimento volti, HDR, panorama

È finalmente arrivato Lightroom 6. La nuova versione del software per la camera oscura digitale è  stata annunciata oggi ed è disponibile Adobe Lightroom CC in abbonamento oppure da acquistare con licenza perpetua e presenta numerose novità, come funzione panorama, funzione HDR, riconoscimento dei volti e prestazioni migliorate.

La funzione panorama è una classica funzionalità che abbiamo impato a conoscre con Photoshop: permette di creare immagini panoramiche di grande formato fondendo più scatti. Ora è anche possibile creare presentazioni con filmati e animazioni delle proprie fotografie includendo effetti di pan e zoom, il tutto a ritmo della musica (fino a 10 brani selezionabili), in modo quasi completamente automatizzato.

La funzione HDR è una tecnologia che consente di fondere scatti con differenti esposizioni a livello di RAW. Questo fornisce un’immagine ad elevato contrasto, capace di rendere zone illuminate e zone in ombra con alta definizione e chiarezza. La funzione riconoscimento dei volti è un altra tecnologia importata da Photoshop. Quando Lightroom incontra un volto, è in grado di catalogarlo e aiutare a collocare foto nello stesso album.

Per questa nuova versione di Lightroom CC (o Lightroom 6) Adobe dichiara prestazioni complessive fino a 10 volte superiori rispetto alle versioni precedenti grazie allo sfruttamento della potenza di calcolo dei processori grafici. Il balzo delle prestazioni varia a seconda della macchina utilizzata e dell’effetto in elaborazione, in ogni caso i miglioramenti indicati da Adobe risultano consistenti. Per esempio su un portatile MacBook Pro di 4 anni fa Adobe dichiara miglioramenti del 1400% per le operazioni di panning, il 179% nei filtri radiali, il 1.233% nella distorsione e il 725% nell’esposizione. Queste percentuali già di per sé notevoli, risultano ancora più elevate nel caso di iMac Retina 5K e dei portatili Retina MacBook Pro più recenti. Questi miglioramenti valgono non solo per il mondo Mac ma anche per tutti i sistemi PC su cui è possibile eseguire Lightroom CC, inclusi i recenti Microsoft Surface Pro 3.
Lightroom CC aprile 15 2Le novità si estendono non solo a Lightroom per Mac e PC ma anche alla versione mobile di Lightroom per dispositivi mobile. Su iPhone e iPad è stata introdotta una nuova visuale che permette di mostrare le foto per data, un nuovo metodo più pratico e veloce per votare le foto preferite, miglioramenti nella funzione di ritaglio, così come in quelle di copia e incolla per le modifiche. Per il mondo Android la novità più di rilievo consiste nel supporto al formato RAW DNG, solo per alcuni dispositivi che funzionano con Lollipop, offrendo così agli utenti tutta le flessibilità e la potenza del ritocco su file RAW ora anche su smartphone e tablet.

Insieme a tutte queste novità relative a Lightroom CC, Adobe annuncia il rinnovo di Creative Cloud Photography il nuovo piano di abbonamento interamente dedicato agli appassionati di fotografia di qualsiasi livello, dai principianti ai professionisti. Al prezzo di 9,99 dollari al mese include il nuovo Lightroom CC insieme a Photoshop CC e tutti i servizi di spazio cloud, sincronizzazione per usare Lightroom non solo su Mac o Mac ma anche su smartphone e tablet. Le funzioni e i servizi offerti dal nuovo piano Adobe CC Photography sono gratuite e già disponibili da oggi per gli utenti già abbonati al piano completo di abbonamento Adobe Creative Cloud. Chi invece preferisce ancora il software in acquisto con licenza perpetua può disporre di tutte le funzioni software acquistando Adobe Lightroom 6 al prezzo di 149 dollari, in cui però non sono inclusi i servizi cloud e quelli di sincronizzazione con le app mobile Adobe: Lightroom Mobile per iPad e iPhone, Adobe Slate per iPad e Adobe Voice.
Lightroom CC aprile 15 1

Offerte Speciali

Mac mini M2 Pro prima volta in sconto, risparmiate 180 €

Su Amazon va in sconto il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1399,99 €, risparmio da 180 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità