Solo per i tuoi occhi, iOS 11 blinda anche le notifiche per la privacy totale

Con iOS 11 c’è più privacy per le notifiche ricevute su iPhone e iPad: una nuova opzione permette di nasconderle nella schermata di blocco, mostrandole solo all’utente autorizzato

Con iOS 11 le notifiche ricevute su iPhone e iPad possono essere nascoste. Grazie a una nuova opzione presente all’interno delle Impostazioni è così possibile lasciare i dispositivi incustoditi con la certezza che nessuno senza autorizzazione possa leggere il contenuto di messaggi ricevuti durante la propria assenza.

Per accedere alla nuova opzione è necessario aprire l’app Impostazioni, quindi recarsi all’interno del pannello Mostra anteprime nel menu Notifiche. Qui appariranno tre voci: Sempre, Quando sbloccato, Mai. Selezionando Sempre non ci saranno differenze con iOS 10 e precedenti versioni del sistema operativo: nel momento in cui riceveremo una notifica, questa sarà completamente visibile dalla schermata di blocco.

notifiche ios 11

Selezionando la voce Quando sbloccato comparirà un generico “notifica” in sostituzione del testo contenuto in una notifica o in un messaggio ricevuto anche tramite applicazioni di terze parti. Potrà leggerlo solo chi ha registrato l’impronta sul dispositivo e sarà sufficiente una scansione di quest’ultima (nel caso di iPhone X sarà sufficiente la scansione del volto) per visualizzare al volo il contenuto. Se poi si blocca nuovamente il dispositivo tramite il tasto di Standby le notifiche resteranno nella schermata di blocco ma verranno nuovamente oscurate.

Con l’opzione Mai invece la notifica resterà sempre nascosta, anche con una scansione dell’impronta digitale o del volto. Per leggerne il contenuto è necessario l’accesso completo alla rispettiva applicazione.