Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » News » Novità di iPhone X svelate: dal nuovo schermo alla rivoluzione dei tasti

Novità di iPhone X svelate: dal nuovo schermo alla rivoluzione dei tasti

La versione GM di iOS 11, la Golden Master, quella candidata ad essere definitivamente disponibile al pubblico, svela tutto, o quasi, sulle novità di  iPhone X, quello del decimo anniversario. La versione definitiva del sistema operativo che sarà rilasciato nei prossimi giorni, include al contrario delle beta che l’hanno preceduta, molte informazioni sul nuovo telefono , questo perchè forse destinata ad arrivare nelle mani degli sviluppatori solo dopo la presentazione dello smartphone, ma qualche gola profonda l’ha distribuita in anteprima ad alcuni siti americani.

Nuove capacità di ripresa foto e video

La GM svela ad esempio un passo avanti nella modalità ritratto, apparsa già su iPhone 7 Plus. Il  prossimo iPhone X potrebbe portare questa tipologia di esperienza fotografica ad un nuovo livello, con risultati ancor più simili rispetto ad una camera dSLR utilizzando la profondità e simulando diversi effetti luminosi.

La nuova modalità di scatto prende il nome, a giudicare dalle stringhe di codice, di Lightning Portrait, e porebbe essere lanciata, almeno inizialmente, in versione beta, come accaduto lo scorso anno. Questa nuova versione supporterà la luce Contour, la luce naturale, la luce a palcoscenico, la luce a palcoscenico Mono e la luce Studio. È possibile che questo miglioramento della modalità ritratto sia correlato anche ad un miglior flash.

Novità di iPhone X

Tra le novità scoperte in queste ore, anche le risoluzioni e codec di registrazione video combinate a nuove velocità di cattura dei fotogrammi:

  • 1080p HD a 240 fps, 480 MB con 1080p HD a 240 fps
  • 4K a 24 fps 270 MB con 4K a 24 fps (stile filmato) (HEVC Footer) 135 MB con 4K a 24 fps (stile cinematografico)
  • 4K a 60 fps 450 MB con 4K a 60 fps (HEVC) 400 MB con 4K a 60 fps 

Inoltre, tra le novità di iPhone X che emergono dalla GM di iOS 11 si apprende che iPhone OLED avrà un True Tone Display con un gamut esteso, come la linea iPad Pro. Per quanto riguarda la nuova risoluzione, lo schermo si attesterà a 1125 × 2436, almeno in base a questo ultimo firmware rilasciato.

Arriva Face ID

Face ID, come scriviamo altrove, sembra essere il nome ufficiale della nuova tecnologia di sblocco, che andrà a sostituire il Touch ID; le funzioni di riconoscimento del viso che probabilmente sostituiranno la funzione di riconoscimento delle impronte digitali. Nella nuova versione di prova del FW è stato anche scoperto il tutorial per l’impostazione della funzione Face ID. Ne parliamo in dettaglio su questa pagina.

Nelle novità di iPhone X confermata anche l’estetica del nuovo schermo: nuove immagini ricalcano in modo preciso quanto già sveato all’interno del firmware di HomePod. Ancora, si scopre che Apple darà il via alle Animoji, emoji animate che si animeranno a seconda delle espressioni facciali degli utenti, e a seconda della voce.

Inoltre, iOS 11 svela anche nuove AirPods, anche se probabilmente si tratterà di un aggiornamento minore. Sulla base del nome scovato all’interno del codice della versione GM di iOS 11, si tratta di AirPods 1,2, con il LED di ricarica trasferito alla parte anteriore della custodia, così da facilitare il controllo dello stato di carica senza dover aprire il coperchio.

Conferme arrivano anche nell’esperienza utente: l’iPhone OLED abbandonerà totalmente il concetto di un pulsante Home fisico, per preferire un’esperienza a schermo intero e un’area dinamica contrassegnata da una riga nella parte inferiore di ogni applicazione.

Tra le novità di iPhone X, inoltre,  l’interruttore di alimentazione (chiamato pulsante laterale e non pulsante di blocco) che verrà utilizzato per interagire con iOS, che non beneficerà più  del supporto al pulsante Home. Ad esempio, con un doppio clic sul pulsante laterale saranno mostrate le carte Apple Pay, come in Apple Watch.

È anche possibile tenere premuto il pulsante laterale per richiamare Siri. Inoltre, lo stesso pulsante sarà legato a funzioni di Accessibilità per regolare la velocità del doppio e triplo click, e persino utilizzare il Face ID per “verificare se si sta guardando l’iPhone prima di oscurare il display, o per sbloccare e abbassare il volume degli avvisi “.

Sono davvero tante le scoperte su iOS 11 appena fatte, e ancor di più quelle che arriveranno nelle prossime ore. Come sempre Macitynet fornirà tutte le novità in tempo reale.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità