Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » AggiornaMac » Opera, causa a un ex dipendente per spionaggio a favore di Mozilla

Opera, causa a un ex dipendente per spionaggio a favore di Mozilla

Opera Software ha fatto causa a un suo ex dipendente accusandolo di aver rivelato alcuni segreti industriali a Mozilla. La società chiede all’ex dipendente 3.4 milioni di dollari per danni. La persona incriminata è Trond Werner Hansen, designer norvegese che ha lavorato ad Opera dal 1999 al 2006, ma tornato in azienda anche nel 2009 per un solo anno in qualità di consulente.

Nell’ultimo periodo Hansen avrebbe appreso alcune delle caratteristiche più innovative quali la navigazione a pannelli, l’accesso rapido (i siti più visitati), il motore di ricerca integrato nella barra del browser e altro. “Dopo aver lasciato l’azienda” ha dichiarato Opera a The Next Web, “ha agito in violazione degli obblighi legali e contrattuali”. Come prova Opera evidenzia anche un video nel quale Hansen parla fianco a fianco di Alex Limi, Product Design Strategy di Mozilla’€Š. Hansen, in virtù delle sue conoscenze, ha lavorato lo scorso anno con Mozilla, disegnando e progettando tra le altre cose anche un prototipo di browser per iPad denominato “Junior”.

Il processo si svolgerà ad agosto; l’ex dipendente ha nel frattempo dichiarato di ritenere di non aver fatto nulla di illegale.

 

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità