fbpx
Home Macity Mac OS X OS X 10.10, i dettagli di Yosemite

OS X 10.10, i dettagli di Yosemite

Apple ha annunciato oggi OS X Yosemite, una nuova versione di OS X ridisegnata e raffinata con look e moderno, nuove applicazioni e nuove funzionalità “di continuità” che rendono il lavoro sul proprio Mac e sui dispositivi iOS più fluido. La nuova vista Oggi nel Centro Notifiche permette di dare un rapido sguardo a tutto quello che c’è da sapere, tutto in un unico luogo; iCloud Drive si trova all’interno del Finder e può archiviare file di qualsiasi tipo; e Safari ha un nuovo design semplificato che mette i controlli più importanti a portata di mano. Mail rende l’editing e l’invio di allegati più facile; Handoff consente di iniziare un’attività su un dispositivo e passarla ad un altro; e Instant Hotspot rende l’utilizzo di hotspot dell’ iPhone facile come connettersi ad una rete Wi-Fi. Yosemite offre anche la possibilità di effettuare chiamate iPhone sul Mac.

In OS X Yosemite, i controlli sono più chiari e più facili da capire, con le barre degli strumenti semplificate che mettono il contenuto al centro dell’attenzione, senza compromettere la funzionalità. Elementi traslucidi rivelano contenuti aggiuntivi nella finestra dell’app, forniscono un suggerimento su ciò che è nascosto dietro e assumono l’aspetto del desktop. Le icone delle app hanno un design coerente, pulito e il carattere di sistema aggiornato migliora la leggibilità.

La nuova vista Oggi nel Centro Notifiche dà un rapido sguardo con widget per il Calendario, Meteo, Azioni, Promemoria, Orologio del mondo e i social network. È anche possibile scaricare ulteriori widget dal Mac App Store per personalizzare la vista “Today”. Spotlight ora appare davanti e al centro sul desktop e aggiunge nuove categorie di risultati, per permettere di visualizzare suggerimenti più completi da Wikipedia, Mappe, Bing, App Store, iTunes Store, iBooks Store, i primi siti web, notizie e film.

Integrato in Finder, iCloud Drive archivia file di qualsiasi tipo in iCloud. iCloud Drive funziona come qualsiasi altra cartella sul Mac, permettendo quindi di trascinarci dentro i documenti, organizzarli con le cartelle e Tag e cercarli utilizzando Spotlight. Con iCloud Drive è possibile accedere a tutti i file di iCloud da Mac, iPhone, iPad o anche un PC Windows.

Safari ha un nuovo design semplificato che mette i controlli più importanti a portata di mano. Una nuova vista Preferiti consente di accedere rapidamente ai siti web preferiti, e una nuova interessante vista Tab visualizza le miniature di tutte le pagine web aperte in un’unica finestra.

Safari dà anche un maggiore controllo sulla privacy, con finestre separate di Navigazione Privata e il supporto integrato per DuckDuckGo, un motore di ricerca che non traccia gli utenti. Cercando termini popolari o comuni, appaiono i nuovi Suggerimenti Spotlight insieme ai suggerimenti dal provider di ricerca predefinto. Safari supporta i più recenti standard web, compresi WebGL e SPDY, e con il supporto per HTML5 Premium Video Extension, secondo Apple è possibile guardare i video HD di Netflix fino a due ore in più. Alimentato dal motore Nitro JavaScript, Safari è a detta di Apple oltre sei volte più veloce di Firefox e oltre cinque volte più veloce di Chrome quando esegue JavaScript che si trovano in siti comuni.

Mail rende l’editing e l’invio di allegati più facile. Con Markup è possibile compilare rapidamente e firmare moduli e anche fare annotazioni su immagini e PDF all’interno dell’applicazioen di posta. Mail Drop consente di inviare facilmente video di grandi dimensioni, immagini o file fino a 5GB dalla applicazione Mail a qualsiasi indirizzo di posta elettronica. Messaggi ha un nuovo look e fornisce ancora più opzioni per comunicare con amici e familiari. Ora è possibile aggiungere i titoli di thread di messaggi in corso in modo che siano facili da trovare, aggiungere nuovi contatti alla conversazione in corso, o abbandonare quelle conversazioni che non si desidera più seguire. Con Soundbites è possibile creare, inviare e ascoltare clip audio direttamente in Messaggi.

Funzioni di continuità in Yosemite rendono il Mac e dispositivi iOS compagni perfetti. Quando l’iPhone o iPad è vicino al Mac, Handoff permette di iniziare un’attività su un dispositivo per poi passarlo agli altri. Instant Hotspot rende l’utilizzo di hotspot su iPhone facile come connettersi a una rete Wi-Fi. Ora i messaggi SMS e MMS che in precedenza apparivano solo sul iPhone appaiono in Messaggi su tutti i dispositivi. È anche possibile inviare messaggi SMS o MMS direttamente dal Mac ed effettuare o ricevere chiamate iPhone utilizzando il Mac come un vivavoce.

Yosemite offre tecnologie di piattaforma che rendono più facile per gli sviluppatori la creazione di nuove applicazioni. SpriteKit rende più facile incorporare movimenti realistici, la fisica e l’illuminazione nei giochi, e si integra con SceneKit per portare il casual gaming 3D alla portata di tutti gli viluppatori. Storyboard di Yosemite e Xcode 6 sfrutta le nuove API View Controller in AppKit per rendere più facile costruire applicazioni che navigano tra i più visualizzazioni di dati. Nuove API permettono di integrare Handoff nelle proprie applicazioni e creare widget per la vista Oggi per poi offrirle attraverso il Mac App Store. Estensioni dello Share Menu aggiungono nuove destinazioni allo Share Menu, e nuove API consentono agli sviluppatori di creare Share Sheets personalizzati.

L’anteprima per sviluppatori di Yosemite è disponibile per gli iscritti al Mac Developer Program a partire da oggi. Apple lancia anche il Programma OS X Beta, che offre ai clienti accesso anticipato a Yosemite e li invita a provare la release e inviare il loro feedback. Gli utenti Mac possono partecipare al Programma OS X Beta per Yosemite questa estate e scaricare la versione definitiva gratuitamente dal Mac App Store questo autunno.

Yosemitees

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui