Pebble cambia rotta, punterà agli indossabili fitness?

Pebble potrebbe presto concentrarsi sugli indossabili fitness, proprio come Fitbit. Indizi sul cambiamento nell'ultimo firmware e dalla riduzione di personale che sta interessando la società

Pebble, la società produttrice di smartwatch in grado di conquistare il pubblico di kickstarter e di raccogliere circa 50 milioni di dollari in finanziamenti cambierà presto rotta: l’obiettivo, adesso, sembra quello di concentrarsi sul segmento indossabili fitness, e di sfidare dunque Fitibit, attualmente leader incontrastato in questo settore. Indizi sulla scelta della società arrivano dall’ultimo firmware rilasciato e dalle recenti vicende sulla forte riduzione di personale.

indossabili fitness

Dalla redazione di theregister i dettagli su quello che sembra essere un chiaro cambiamento di rotta da parte di Pebble. Mentre sino ad oggi tutti gli indossabili Pebble potrebbero essere considerati veri e propri rivali di un qualsiasi Android Wear e perfino di Apple Watch, a breve i futuri dispositivi Pebble potrebbero concentrarsi solo sull’attività fisica, per essere diretti principalmente a sportivi.  Il primo indizio sul cambiamento arriva direttamente dall’ultimo firmware rilasciato, contenente la nuova applicazione Salute,  inclusa all’interno del sistema operativo e che non può essere in alcun modo rimossa.

Inoltre, il cambio di rotta anticipato dall’app salute, potrebbe ulteriormente essere provato dalle difficoltà che attualmente sta attraversando l’inbdossabile. A tal proposito, il CEO di Pebble,  Eric Migovsky, ha confermato la drastica riduzione del personale, che sarà completata da qui a una settimana: circa il 40% del personale sarà licenziato a breve. E così, dopo il grande successo iniziale, Pebble si trova a fronteggiare un mercato che sembra premiare Android Wear ma soprattutto Apple Watch, con vendite stimate da 3 a 4 milioni di unità per ogni quarto.

Trovare spazio in questo segmento per Pebble potrebbe essere difficile, se non impossibile. Guardando ai numeri, l’unica società produttrice di indossabili a non temere rivali e crisi è Fitbit, che si occupa di dispositivi interamente indirizzati all’attività fisica. Questa, dunque, potrebbe essere la mossa obbligata per Pebble, che potrebbe ravvisare nel segmento fitness l’ancora di salvezza per continuare a navigare nel mare di indossabili.

Pebble Time Steel