fbpx
Home iPhonia iPhone Per iPhone 2021 Apple valuta Touch ID e la rimozione del cavo

Per iPhone 2021 Apple valuta Touch ID e la rimozione del cavo

Negli iPhone 2021 Apple potrebbe reintrodurre il Touch ID e forse eliminare il cavetto e altri accessori dalla confezione di vendita: così chi ora si sta lamentando per l’assenza del caricabatterie e degli auricolari nella confezione degli iPhone attualmente in vendita, saranno probabilmente gli stessi che il prossimo anno alzeranno ancora di più la voce. C’è infatti la possibilità che dalla confezione dei prossimi telefoni possa sparire l’ultimo degli accessori sopravvissuti a questo importante taglio: il cavetto.

Il motivo è probabilmente lo stesso: ridurre ancora di più l’impatto che questi dispositivi hanno sull’ambiente e in quest’ottica, smettere di includere il cavo nella scatola, ha sicuramente senso per più di una ragione. Se infatti è vero che gli alimentatori ormai cel’hanno tutti e che nel 2020 quasi nessuno utilizza più le cuffiette con filo perché si preferiscono quelle wireless, allo stesso modo il cavo per la ricarica perde di significato visto che vanno per la maggiore le piastre di ricarica wireless.

Tanto più che Apple da quest’anno ha ideato il sistema MagSafe che annulla i pochi limiti che questo sistema ha quando si utilizza una piastra Qi tradizionale: la ricarica lenta (il MagSafe spinge a 15W anziché 7.5W) e il sistema magnetico assicura l’allineamento corretto ed evita che una vibrazione possa spostare il dispositivo in carica annullando il trasferimento di energia.

su iphone 2021 torna il touch id e sparisce il cavetto dalla confezione

Il cavo ha anche la duplice utilità di offrire il trasferimento dei file con un Mac o un PC, oltre al backup fisico dei dati. Ma il prossimo anno iCloud compierà dieci anni e in tutto questo tempo le persone hanno ormai imparato ad usarlo per fare tutto questo tramite la nuvola e in un click, senza cioè dover avere necessariamente un computer e un cavo a disposizione.

Il discorso poi sarebbe probabilmente lo stesso che si è già fatto con il caricatore: tutti in casa ormai ne abbiamo uno. Col cavetto la musica non cambia: la spina Lightning c’è dal 2012, quindi chi ha comprato un iPhone negli ultimi 8 anni ne ha già sicuramente uno in casa. E se nel frattempo si è rotto, pazienza, se proprio si vuole beneficiare della tradizionale ricarica via cavo o se si vuole fare il backup in offline, si potrà sempre comprare negli Apple Store.Apple sbeffeggiata da Samsung e Xiaomi, poi la copierannoL’idea che il cavo possa sparire dalla scatola dei prossimi iPhone, come dicevamo in apertura, non è nostra ma di Apple, che sta sondando il terreno ponendo alcune particolari domande ai clienti che hanno acquistato un iPhone della serie 12. Pare infatti che molti in questi giorni stiano ricevendo un sondaggio via mail in cui Apple chiede quali sono gli accessori che stanno effettivamente utilizzando, citando non solo il cavo USB ma anche lo strumento per l’espulsione della SIM e l’adesivo della Mela.

Nel sondaggio viene posta anche una seconda domanda che accende un’altra ipotesi, quella già chiacchierata nei mesi scorsi relativa al possibile ritorno sugli iPhone 2021 del Touch ID. Per arrivare a questo possibile dietro-front, Apple sta chiedendo ai clienti se sono soddisfatti del Face ID.

iPad Air 4 unboxing mostra il nuovo design e il tasto con Touch ID

Se si risponde negativamente viene posta una seconda domanda che indaga sulle cause, suggerendo ad esempio se il problema è legato a questioni di sicurezza o di privacy, oppure se semplicemente non piace dover sollevare il telefono per usare la scansione facciale. Tra le altre ipotesi vengono citate le prestazioni lente del sistema, il fallimento delle scansioni in particolari condizioni (come scarsa illuminazione, diversa angolazione, o per la presenza di occhiali da sole), l’inaffidabilità o se semplicemente si preferisce il Touch ID.

La possibilità che gli iPhone 2021 presentino nuovamente il sensore per la scansione delle impronte digitali (magari a lato, integrato nel tasto di Standby come già accaduto per i nuovi iPad Air) e vengano venduti senza neanche un accessorio è piuttosto concreta perché a inizio anno Apple aveva già lanciato un sondaggio simile chiedendo ai clienti se effettivamente usavano l’alimentatore incluso in confezione: sappiamo tutti com’è andata a finire.

Tutte le novità degli iPhone 12 sono riassunte in questo articolo. Sulle pagine di macitynet trovate anche le recensioni di iPhone 12 Pro, iPhone 12, 12 mini e anche 12 Pro Max.

Offerte Speciali

Apple Watch 5 GPS+Cellular, sconto su Amazon

Apple Watch 5 GPS+Cellular 44mm, minimo storico: 342,90 euro

Su Amazon Apple Watch 5 si compra in sconto. Modello grigio siderale ribassato con prezzo da 531 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,988FansMi piace
93,611FollowerSegui