fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Per Margrethe Vestager giusto indagare sulle condizioni di utilizzo di Apple Pay

Per Margrethe Vestager giusto indagare sulle condizioni di utilizzo di Apple Pay

La Commissione europea ha avviato un’indagine antitrust formale per valutare se il comportamento di Apple in relazione ad Apple Pay viola le norme UE in materia di concorrenza. A seguito di un’indagine preliminare, la Commissione teme che le condizioni, i termini e le altre misure di Apple connesse all’integrazione di Apple Pay per l’acquisto di beni e servizi nelle app commerciali e nei siti web nei dispositivi iOS/iPadOS possano falsare la concorrenza e ridurre la scelta e l’innovazione.

Apple Pay, inoltre, è l’unica soluzione di pagamento mobile che può accedere alla tecnologia NFC “tap and go” integrata nei dispositivi mobili iOS per i pagamenti nei negozi.

L’inchiesta si concentrerà anche sulle presunte restrizioni di accesso ad Apple Pay per specifici prodotti della concorrenza sui dispositivi mobili intelligenti iOS e iPadOS. La Commissione esaminerà il possibile impatto sulla concorrenza delle pratiche di Apple nel fornire soluzioni di pagamento mobile. L’indagine riguarda i sopraccitati comportamenti di Apple nello Spazio economico europeo (SEE). Se sarà dimostrato, le pratiche oggetto di indagine potrebbero violare le regole di concorrenza dell’UE sugli accordi anticoncorrenziali tra imprese [articolo 101 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE)] e/o sull’abuso di posizione dominante (articolo 102 del TFUE).

Commissione europea, in vista regole più severe per Apple e i giganti dell’hi-tech
Margrethe Vestager

Margrethe Vestager, Vicepresidente esecutiva responsabile della politica di concorrenza, ha dichiarato: “Le soluzioni di pagamento mobile stanno rapidamente prendendo piede tra gli utilizzatori dei dispositivi mobili, poiché agevolano i pagamenti sia online che nei negozi. Questa crescita è accelerata dalla crisi del coronavirus, che ha determinato un aumento dei pagamenti online e dei pagamenti contactless negli esercizi commerciali. Sembra che Apple stabilisca le condizioni di utilizzo di Apple Pay nelle app e nei siti web degli esercenti. Riserva inoltre la funzionalità “tap and go” degli iPhone ad Apple Pay. È importante che le misure adottate da Apple non privino i consumatori dei vantaggi delle nuove tecnologie di pagamento, tra cui una scelta più ampia, qualità, innovazione e prezzi competitivi. Per questo ho deciso di esaminare attentamente le pratiche di Apple relative ad Apple Pay e il loro impatto sulla concorrenza”.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Apple, Finanza e Mercato sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui