Honor 9, presa di contatto e unboxing nella fotogalleria di Macity da Berlino

Presentato ufficialmente Honor 9, il terminale che porta un'eredità pesante: saprà fare meglio dell'ottimo predecessore? Eccolo nella foto galleria di Macitynet

Puntuale a Berlino arriva Honor 9, l’ultimo smartphone della società cinese, che porta sulle spalle un nome importante, e che dovrà superare l’ottima qualità del diretto predecessore. Ecco la presa di contatto Macitynet nella galleria in presa diretta.

Confermate tutte le caratteristiche trapelate pre lancio, così come naturalmente confermato il design anticipato da numerose immagini. Honor 9 monta un pannello da 5,15 pollici di diagonale, con risoluzione 1080p e tecnologia IPS. Come la maggior parte dei terminali di fascia alta Huawei, Honor 9 è alimentato dalla CPU Kirin 960 octa-core (quattro ARM Cortex-A73 a 2,4 GHz, più quattro Cortex-A53s a 1,8 GHz), sostenuta da 4GB o 6GB di RAM a seconda della versione. La memoria integrata è da 64GB, espandibile tramite slot microSD. La confezione di vendita è tra le più tradizionali per la casa cinese, con un pack che si presenta allungato in verticale.

Confermata anche la batteria integrata da 3,200mAh, con supporto alla ricarica rapida 9V / 2A. Il terminale innova, invece, dal punto di vista sonoro, grazie al nuovo sistema audio 3D di Huawei, e alla partnership con Monster.

Honor 9 sarà in vendita nel Regno Unito e in Europa già ai primi di luglio, nelle diverse colorazioni in blu zaffiro, Midnight Black e grigio ghiaccio. Il prezzo parte da 449,99 euro per la versione con 4GB di RAM. Di seguito un confronto tra la colorazione grigia e quella blu.